Unghie rotonde: a chi stanno bene, come portarle, consigli

unghie rotonde

Unghie rotonde: a chi stanno bene? Come portarle e quali sono le dita più adatte ad una forma arrotondata? Quali colori sarebbe meglio preferire? Vediamolo insieme in questo nuovo articolo dedicato alla bellezza delle nostre  mani!

Unghie rotonde: a chi stanno bene?

Le unghie rotonde vengono spesso portate sia su quelle corte, sia su quelle di media lunghezza. Sono particolarmente apprezzate dalle donne che svolgono un lavoro manuale oppure che, per questioni di igiene o regolamenti interni, vieta una manicure troppo vistosa e colorata.

Questa forma, ovviamente, è caratterizzata da un margine libero arrotondato, privo di spigoli e risulta quasi sempre piuttosto armonica e delicata. Ma a chi stanno bene?

Le unghie rotonde stanno bene sulle ragazze che hanno le dita un po’ tozze, corte o comunque non affusolate.

Questa scelta, infatti, si rivela vincente soprattutto quando si ha la fortuna di avere un po’ di lunghezza, in quanto va a creare un effetto ottico che allunga la mano, facendola apparire più snella e slanciata.

unghie rotonde

Come portare le unghie arrotondate?

Le unghie arrotondate sono particolarmente indicate anche quando si vuole far ricrescere più in fretta il margine: infatti questa forma infatti, essendo priva di “spigoli”, rende meno frequenti le sbeccature laterali.

Allo stesso modo per chi ha le unghie molto lunghe, la forma rotonda o ovale, aiuterà a mantenere perfetta la manicure, evitando le rotture sugli angoli.

unghie rotonde

Photo Credit

Per chi porta le “round nails” non ci sono grossi problemi legati al colore: ogni smalto va bene su questa tipologia di unghie e non ci sono particolari restrizioni legate alla nuance da scegliere.

A seconda dei tuoi gusti potrai giocare con tonalità super vivaci, neutre, optare per un bel rosso fuoco oppure scegliere un elegante e misterioso nero. Il limite è solamente la tua fantasia!

Molto raffinata anche la french manicure: una smile line bianca è sempre molto apprezzata, soprattutto sui margini di media lunghezza!

Come limare le unghie rotonde?

Le unghie rotonde sono facilissime da realizzare: basta accorciare il margine sino alla lunghezza desiderata e poi iniziare a sfinare gli angoli con una lima a grana media.

Consiglio, per questa operazione, di usare quella in vetro, per non creare microfratture che potrebbero portare a sfogliature durante la ricrescita.

Una volta arrotondati gli angoli, procedi muovendo la lima ad arco per creare il margine tondo ed il gioco è fatto!

E tu? Cosa ne pensi delle unghie rotonde? Come le porti solitamente? Raccontacelo in un commento!


Iscriviti alla newsletter settimanale e ricevi via mail le migliori novità dal mondo unghie e le anteprime sulle attività di testing e invio campioni omaggio da parte dello staff!

Dopo la registrazione, controlla la tua mail e conferma la tua iscrizione =)


Scritto da Francesca L.

Blogger "seriale", redattrice, web writer freelance. Appassionata di tendenze, make up, ma soprattutto di nail art. Nella sua vita non manca mai il colore, in particolar modo sulle unghie!

Leggi tutti i posts di Francesca L.

4 Commenti su “Unghie rotonde: a chi stanno bene, come portarle, consigli”

  1. Io ho una forma naturale un po’ squadrata e per non stravolgerla troppo non la cambio mai.Poi da sola ho paura di rovinarle.Mi piacerebbe farle a mandorla una volta ma proprio tonde non so,forse non fanno al caso mio.

  2. Le ho spesso ovali. Quelle squadrate non mi emozionano e neppure quelle a punta, in compenso le mie mani hanno le caratteristiche adatte a unghie stondate.

  3. Rotonde se molto corte. Dopo aver abbandonato la forma squadrata che mi piace, ma che non riesco a conservare, di recente ho provato a limare le mie unghie un po’ più a mandorla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.