Unghie fragili: 5 rimedi naturali TOP da provare subito!

Ti lamenti da tempo di avere le unghie fragili, ma non sai come superare questo problema? La soluzione protesti trovarla proprio in questo articolo, perché ti parlerò di 5 rimedi naturali davvero eccezionali contro le unghie fragili! Continua a leggere e li scoprirai uno per uno!

Unghie fragili: 5 rimedi naturali TOP da provare subito!

Hai mai notato che sopra alcune scatole che contengono cose particolarmente delicate e che si possono rompere compare la scritta “FRAGILE”?

Facendo solo una piccola precisazione sul fatto che il termine, anche se si scrive allo stesso modo, non è in italiano, ma bensì in inglese e quindi si pronuncia diversamente, il senso comunque della scritta è molto chiaro, e cioè che quando si spostano o si ripongono quelle scatole, bisogna prestare attenzione e farlo con estrema cautela, per non rischiare di scalfire o addirittura rompere il contenuto.

Quindi per quelle di noi che soffrono di fragilità delle unghie, la soluzione giusta è metterci sopra la scritta “FRAGILE”, usarle il meno possibile e farlo con scrupolosissima attenzione al minimo movimento? Direi proprio di no!

Per quanto le unghie fragili siano un problema fastidioso e da non sottovalutare, la soluzione migliore non è quella di trattarle come fossero fatte di vetro per paura di danneggiarle, perché altrimenti non vivremo più, ma piuttosto adottare altre soluzioni che sono sicuramente più efficaci.

Tra le possibili soluzioni, come sempre, ci sono diversi rimedi naturali che, nel caso delle unghie, permettono di rinforzarle e renderle più robuste.

Ecco quindi qui di seguito 5 rimedi e/o suggerimenti top per le unghie fragili!

Alimentazione: la fragilità e la debolezza delle unghie può dipendere a volte da carenza di Calcio e Vitamina A, quindi è bene cercare di mangiare cibi che li contengono, ovviamente seguendo sempre un corretto regime alimentare. Il Calcio si può trovare nelle Mandorle, nei Semi si Sesamo, nel Latte e i tutti i derivati, nel Latte Vegetale e nei Cereali, mentre la Vitamina A si trova in alcuni ortaggi (sotto forma di Beta-Carotene) e in alcuni alimenti di origine animale, come le Uova.

cibi per unghie forti e sane

Maniluvio con olio di oliva: l’olio di Oliva è probabilmente uno degli ingredienti più indicati per le unghie, tanto da essere all’interno della formula di molti prodotti cosmetici specifici per le unghie e per le mani. Con l’olio di Oliva si può anche eseguire un efficace maniluvio per rinforzare le unghie, infatti basterà riempire una ciotola con un po’ di questo ingrediente e immergerci dentro le dita per una decina di minuti. Poi si procede al risciacquo, ricordandosi di usare un detergente delicato. Per dei buoni risultati, questo trattamento andrebbe fatto tutti i giorni.

Preparato a base di oli essenziali: ecco un altro facile trattamento contro le unghie fragili, da fare , volendo, più di una volta al giorno. E’ necessario preparare una lozione, in cui occorrono 5 ml di olio di Jojoba e 10 ml di olio di Vinaccioli, che vanno miscelati insieme in un recipiente. Bisogna poi versare il composto all’interno di un contenitore che può essere chiuso (una bottiglietta di vetro è l’ideale), e aggiungere 2 gocce di olio essenziale di Rosmarino, 8 gocce di olio essenziale di Limone e 3 gocce di olio essenziale di Carota.

A questo punto, chiudere il contenitore, agitarlo per un po’ e lasciare a riposo per un’intera giornata. In questo modo, si ottiene il preparato per le unghie fragili appena descritto. Per altre informazioni sugli oli essenziali e per altri trattamenti che prevedono il loro utilizzo, leggi questo articolo.

Impacco con equiseto: è un rimedio perfetto per le unghie che tendono a sfaldarsi. Servono un cucchiaio di Argilla Verde Ventilata e il giusto quantitativo di estratto di Equiseto, da unire e amalgamare insieme fino a che non si ottiene un composto denso e omogeneo. Si applica poi sulle unghie e lasciato agire fino a quando si secca. Va poi rimosso lavando le mani con acqua tiepida.

Impacco con limone: è una variante del trattamento visto prima, in cui all’estratto di Equiseto si sostituisce del succo di Limone.

Se sei alla ricerca di altri rimedi naturali top per le mani e le unghie, leggi anche:

Hai mai provato uno dei rimedi naturali per unghie fragili che ho elencato in questo articolo? Se sì, come ti sei trovata? Se sono nuovi per te, quale ti piacerebbe mettere alla prova? Parliamone nei commenti!

Vota questo articolo, spero ti sia piaciuto =)

Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

Written by Francesca L.

Blogger "seriale", redattrice, web writer freelance.
Appassionata di tendenze, make up, ma soprattutto di nail art. Nella sua vita non manca mai il colore, in particolar modo sulle unghie!

Commenta con Facebook (solo per utenti non registrati)


Nb: i commenti Facebook non concorrono al raggiungimento dei distintivi. Se sei registrata, commenta con il tuo profilo, trovi il modulo "regolare" scorrendo la pagina verso il basso.


10 Commenti

Lascia il tuo commento
  1. Articolo utilissimo e molto interessante.In alcuni periodi dell’anno che non sempre corrispondono ai cambi di stagione, vedo le mie unghie molto più deboli e proverò qualche rimedio naturale…vi farò sapere!

    Vota questo commento
  2. Adesso le sto facendo crescere “proteggendole” con lo smalto, ma se farò pause sicuramente userò questi consigli. Di solito mi aiurava l’olio di argan e l’olio d’oliva.

    Vota questo commento
  3. Articolo che adoro…. la natura è sempre pronta ad aiutarci anche nei nostri rituali di bellezza!!!
    la maggior parte di questi consigli li conoscevo già, però è interessante anche l’utilizzo dei semi di lino, io faccio il gel e lo utilizzo per i capelli… non sapevo andasse bene anche per le unghie. una precisazione però, per le unghie può andar bene anche il gel o i semi di lino devo inserirli nell’alimentazione?

    Vota questo commento

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Loading…

Tutorial: come creare le decorazioni unghie in acrilico 3D?

Essere Onicotecnica: intervista a Veronica Montalbano!