Tutorial: nail art fiore in acrilico e glitter

Ciao a tutte! Oggi vi spiego come ho realizzato questa nail art invernale, con dei colori adattissimi a questo periodo. Ho usato l’effetto spugnato e il pennello (ma il decoro è molto semplice e non importa se non è precisissimo, perché i glitter mimetizzano le imperfezioni).

Tutorial: nail art fiore in acrilico e glitter. Materiali necessari

  • Smalti: base, colori lavanda e bianco, top coat.
  • Nastro adesivo, spugnetta per nail art o per make up, penna correggi smalto.
  • Colore acrilico nero, pennello.
  • Glitter argento e strass iridescenti, dotter o bastoncino in legno, stuzzicadenti.

Procedimento

Operazioni preliminari: applicare la base e due passate di smalto lavanda (ho usato quello di My Nail)

Primo passaggio: coprire con il nastro adesivo le cuticole dell’unghia dell’anulare per evitare di sporcarle. Esistono in commercio anche degli smalti appositi da stendere sul giro cuticole che vanno poi rimossi con una pinzetta, ma non ho mai provato questo metodo. Sulla punta di una spugnetta per make up stendere parallelamente uno strato di smalto bianco e uno di smalto lavanda, tamponare una volta su un foglio di carta per eliminare l’eccesso, poi realizzare l’effetto spugnato sull’unghia. Ripetere una seconda volta a smalto asciutto, se necessario.

Secondo passaggio: con il pennello a punta sottile disegnare tre foglioline utilizzando il colore acrilico nero. Di solito bisogna diluirlo con poca acqua prima di poterlo usare, come per i colori a tempera, ma in commercio ve ne sono alcuni già diluiti. Completare con altri piccoli decori a piacere.

Terzo passaggio: stendere lo smalto glitter sopra le foglie ed eventualmente utilizzare anche dei glitter per un effetto ancora più scintillante. Con il dotter depositare una goccia di top coat tra le foglioline ed appoggiarvi uno strass iridescente.

Quarto passaggio: a smalto asciutto, stendere il top coat per sigillare bene.

Suggerimento: non posizionare gli strass troppo verso il medio, potrebbero dare fastidio durante la scrittura a mano.

Rimozione: l’unico problema sono i glitter, per i quali si può utilizzare un prodotto studiato appositamente, oppure ricoprire l’unghia con un dischetto di cotone imbevuto di solvente per qualche decina di secondi, prima di strofinare.

Saluti, Francesca.

Leggi gli altri miei tutorial cliccando sui link che trovi qui di seguito:

Hai realizzato un tutorial, un video oppure ti piacerebbe condividere con tutte noi i tuoi consigli e scrivere un articolo o una guida? Inviaci i tuoi contributi, noi li pubblicheremo a nome tuo sul blog. Tutte le istruzioni le trovi QUI.


Iscriviti alla newsletter settimanale e ricevi via mail le migliori novità dal mondo unghie e le anteprime sulle attività di testing e invio campioni omaggio da parte dello staff!

Dopo la registrazione, controlla la tua mail e conferma la tua iscrizione =)


Scritto da Francesca6

Da mangiatrice di unghie, con decennale esperienza, a nail art dipendente.

Leggi tutti i posts di Francesca6

10 Commenti su “Tutorial: nail art fiore in acrilico e glitter”

  1. Molto bello l’effetto finale.Io avevo acquistato il prodotto per proteggere le cuticole da Sephora: “liquid palisade” mi pare si chiamasse, ma secondo me è troppo costoso, ho deciso quindi di fare più attenzione e di farne a meno.

    1. Immagino, Chiara, i prodotti Sephora sono mediamente più costosi. Se si tratta di un’unghia sola, la si può ricoprire col nastro adesivo, ma se devi proteggerle tutte, diventa anche scomodo usare le dita! Questo è il motivo per cui faccio la marble una volta all’anno!! Ho appena acquistato un peel off da Kiko, pensavo di usarlo per lo stamping, comunque concordo con te: facendo un po’ di attenzione e pulendo subito lo smalto, se ne può fare a meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.