Tutorial: nail art “Fiore doppio”

Ciao a tutte! Finalmente è arrivata la primavera, per cui rivestiamo le nostre unghie di fiori! Oggi vi spiego come realizzo una delle mie nail art preferite, che richiede l’uso del dotter. L’esecuzione è molto semplice, ma di sicuro effetto. La cosa più importante, per evitare tremolii, bisogna appoggiare bene sia la mano con cui si lavora sia quella da decorare.

Materiali

Smalti: base, colori in due tinte (in abbinamento o in contrasto a seconda dell’effetto che si vuole ottenere), top coat.

Dotter o due penne a sfera una dalla punta più grande e l’altra più piccola.

Strass, perle o paillette, in tinta o in contrasto.

Procedimento

Operazioni preliminari: applicare la base e due passate di colore (ho utilizzato Cherry Tree 94 di Deborah Milano), aspettando tra una passata e l’altra che lo smalto si asciughi.

Primo passaggio: dopo che l’ultimo strato di smalto si sarà asciugato, con la punta più grande del dotter prelevare lo smalto in contrasto (ho utilizzato Rosa Cipria 507 di Kiko) per realizzare i petali. Cinque pallini grossi in cerchio per un fiore completo, tre o quattro pallini a semicerchio per i fiori laterali. Per chi avesse difficoltà, si può anche segnare con un piccolo puntino il centro del fiore e posizionare intorno gli altri pallini, che fungeranno da petali. Aspettare che si asciughi bene: ci vorrà più tempo del solito, perché c’è una quantità maggiore di smalto. Pulire il dotter.

 

Secondo passaggio: sopra ciascun puntino chiaro, con la punta più piccola del dotter prelevare lo stesso smalto del colore di fondo e disegnare un puntino posizionato verso quello che sarà il centro del fiore. Pulire il dotter.

Terzo passaggio: applicare un po’ di top coat con il dotter al centro di ciascun fiore. Senza pulire il dotter (così aderirà facilmente) prelevare uno strass e sistemarlo sulla goccia di top coat, prima che si asciughi.

Quarto passaggio: sigillare con un abbondante strato di top coat. Gli strass devono essere ben coperti da ogni lato, altrimenti si staccano.

Suggerimento: personalmente, non sopporto gli strass attaccati dalla parte del medio, perché quando scrivo mi danno fastidio al contatto, per cui in quella posizione utilizzo una paillette. Si possono comunque sostituire strass, perle e paillette con un puntino di smalto, magari glitterato, secondo quello che vi suggerisce la vostra fantasia. Si può abbellire ulteriormente la nail art con altri puntini, sparsi a piacere.

Per chi lo preferisse, si può disegnare il fiore semplice, tracciando solo i puntini del primo passaggio e passare direttamente a decorare con uno strass, una perla o un puntino di colore diverso nel centro.

Rimozione: basta utilizzare un normale solvente senza acetone. Gli strass saranno più resistenti, in tal caso lascio cadere intorno ad essi poche gocce di solvente con un pennellino (tengo sempre da parte una boccetta di base o top coat esaurita e pulita) e se si fa attenzione, si staccano intatti e possono anche essere riutilizzati.

Con questa tecnica, si possono realizzare molte varianti, come nelle foto che ho inserito nell’articolo relativo al dotter, a cui vi rimando https://www.nailarteunghie.it/abc-delle-unghie/materiali-che-cose-il-dotter-e-come-utilizzarlo/.

Saluti, Francesca.

Vota questo articolo, spero ti sia piaciuto =)

Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

Written by francesca6

Da mangiatrice di unghie, con decennale esperienza, a nail art dipendente.

Commenta con Facebook (solo per utenti non registrati)


Nb: i commenti Facebook non concorrono al raggiungimento dei distintivi. Se sei registrata, commenta con il tuo profilo, trovi il modulo "regolare" scorrendo la pagina verso il basso.


14 Commenti

Lascia il tuo commento
  1. Bellissima nailart e soprattutto la vedo alla mia portata, anche di tempo perché posso fare un petalo per volta, fra un bisogno e l’altro del pupo. Grazie, grazie, spieghi sempre benissimo e sembra tutto semplice.

    Vota questo commento
    • Grazie, carissima. Sei molto gentile, mi farebbe proprio piacere trascinarti nel mondo della decorazione delle unghie, non solo degli smalti. Attenta, però, col piccolo, perché i puntini faticano ad asciugarsi.

      Vota questo commento

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Loading…

Competizione nail, un esperienza da provare.

Gel Acrilico Aleas La Femme: rendi perfette le tue ricostruzioni unghie