Tutorial: come creare le decorazioni unghie in acrilico 3D?

Come si eseguono le decorazioni unghie in acrilico in 3D??  Vi sembrerà riduttivo, Ma tutto nasce da una semplice perlina di prodotto! Ecco la spiegazione in dettaglio!

Se vogliamo creare un petalo:

Si applica una piccola perla di acrilico sull’unghia e si attende un istante che non si espanda troppo. Poi si schiaccia delicatamente con  un pennello a punta prima in mezzo tirandolo leggermente verso l’alto poi a destra e poi a sinistra in modo da creare un petalo. 
Mentre si esegue questa azione cerchiamo di sollevare i bordi per dare Profondità al petalo.
Se immergiamo il Pennello di acrilico prima in un colore poi in un altro avremo una magnifica sfumatura!

Se vogliamo creare una foglia:

Si parte sempre dalla nostra perlina di prodotto di colore verde oppure di due tonalità di verde cosicché si ottenga la sfumatura, e si delineano i contorni a mo’ di goccia (base larga e punta finale più sinuosa e affilata). Infine con il pennello si crea la venatura interna partendo dalla base e terminando nella punta.
Et Voila’!!

Per Creare un fiore più elaborato

Occorre partire da 3 o 4 petali di base più larghi e piuttosto piatti. Una volta bene asciutti i petali di base si procede applicando i tre petali superiori tra un petalo e l’altro sottostante, stando attenti di sollevarne  i margini per dare un effetto a rilievo. Infine applicare un puntino di acrilico in centro oppure uno strass. 

E’ possibile anche realizzare petali e foglie a parte e applicarle successivamente sull’unghia. Questo creerà però parti sporgenti estremamente delicate quindi indicato solo per show o eventi e non per tutti i giorni!

La stessa procedura di cui sopra si esegue su una nail form o semplice carta oleosa (va bene anche la carta per Forno) e poi si stacca una volta essiccata e si applica sull’unghia con una goccia di acrilico trasparente.

Ricordiamoci che se vogliamo avere più tempo per modellare il nostro fiore possiamo diluire il monomero con qualche goccia di acetone.

Buon divertimento!! Paola Orlandi.

Sei curiosa di scoprire tutti i segreti della ricostruzione unghie in acrilico? Allora dai uno sguardo anche a questi articoli:

Hai realizzato un video tutorial, una recensione video oppure ti piacerebbe condividere con tutte noi i tuoi consigli e scrivere un articolo o una guida? Inviaci i tuoi contributi, noi li pubblicheremo a nome tuo sul blog. Tutte le istruzioni le trovi QUI.

Vota questo articolo, spero ti sia piaciuto =)


Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

Written by nailsbypaola25

Ciao a tutte! Sono Paola Orlandi di Como e adoro (come voi) tutto cio’ che concerne le unghiette!!

Commenta con Facebook (solo per utenti non registrati)


Nb: i commenti Facebook non concorrono al raggiungimento dei distintivi. Se sei registrata, commenta con il tuo profilo, trovi il modulo "regolare" scorrendo la pagina verso il basso.


7 Commenti

Lascia il tuo commento
  1. Ohh! Sembra così facile… Ho avuto un periodo in cui realizzavo fiori con la pasta al sale, quindi ribadisco SEMBRA così facile! Veramenti belli! Ma si possono attaccare anche sulle unghie con smalti normali?

    Vota questo commento
    • Ciao francesca6 sinceramente su smalto normale non ho mai vista utilizzare questa tecnica, anche perchè non avrebbe nemmeno senso stare magari un sacco di tempo a preparare il decoro per poi durare quanto sullo smalto?? forse nemmeno 20 minuti, perchè essendo un decoro grossolano penso che faccia staccare ancora prima lo smalto… invece sul gel è un altro discorso…questa tecnica solitamente viene utilizzata su gel (come già detto) oppure sull’acrilico e i decori vengono effettuati con l’acrilico o con il gel gum, ovvero un gel gommmoso che ti permette di creare queste decorazione (un po’ come l’acrilico ma già pronto all’utilizzo) in entrambi i casi il prodotto si indurisce asciugando all’aria.
      Addirittura girando sel web tempo fa sono imbattuta in un video dove una ragazza ha realizzato il gel gum (fai da te), ovvero miscelando del gel con della polvere acrilica trasparente e miscelando bene i due comporti…. vedo di trovare il video e di lasciarvi qui il link se qualcuna è interessata e vuole provare…

      Vota questo commento
  2. Non mi attraggono forse perchè avrei il timore di prendere contro a fili o altro e rovinarle in un attimo, ma sei stata chiarissima e sei strabrava. A livello di arte, fai venir voglia di imparare, complimentissimi.

    Vota questo commento

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Loading…

Smalti Catrice Primavera estate 2018: tutte le novità

unghie fragili rimedi naturali

Unghie fragili: 5 rimedi naturali TOP da provare subito!