Sostanze da evitare negli smalti: Toluene e Formaldeide [wikinails]

Quando acquistiamo uno smalto, occorre fare attenzione all’etichetta. Molte marche possono contenere, infatti Formaldeide e Toluene, che sono sostanze sicuramente poco salutari.

Ma come evitare la presenza di queste sostanze nocive nelle nostre manicure e quali danni provocano? Ecco per voi una breve sintesi degli effetti di Formaldeide e Toluene.

Il Toluene: perchè fa male?

 Questo elemento non è altro che un solvente, che facilita la stesura e l’asciugatura del nostro nail polish.
Purtroppo è molto frequente trovarlo contenuto in tantissimi prodotti di marche anche molto note che promettono asciugature rapide e massima coprenza in una sola passata.
 

Il Toluene, purtroppo, ha conseguenze negative sia a livello di respirazione ( inalandolo quando applicate la vernice sulle unghie) sia a livello di cutaneo. Oltre a reazioni allergiche, alcuni studi riscontrano irritazione delle mucose e delle prime vie respiratorie.

Una ricerca, seppur ristretta, evidenzia che potrebbe anche essere pericoloso in gravidanza ( leggi questo articolo per approfondire).

Non è il caso tuttavia, di suscitare panico o allarmismi, in quanto in piccole quantità è consentito e non risulta particolarmente pericoloso. Resta tuttavia nostra scelta personale di acquistare o meno prodotti che lo contengano.

La Formaldeide: perchè è meglio evitarla

Ecco un elemento assolutamente da evitare in quanto considerato altamente tossico. Ovviamente è consentito utilizzarlo ancora oggi in piccole quantità, che non dovrebbero essere pericolose per la salute.

Mi informai sulla Formaldeide negli smalti quando lessi sull’etichetta di un prodotto Essence che ne conteneva. Da allora tendo ad evitare i marchi in cui è risaputo che sia presente.

inci smalto per unghie
Perchè? E’ molto semplice, questa sostanza è stata dichiarata cancerogena e comunque è fortemente corrosiva per la pelle e i tessuti.
Anche in questo caso non bisogna creare allarmismo, come specificavo prima si tratta di effetti dovuti alla lunga esposizione e al contatto diretto con la pelle per molto tempo.

Tuttavia ho trovato in rete un elenco degli smalti che contengono toluene e formaldeide. Quest’ultima spesso viene specificata direttamente nell’etichetta con un’annotazione palese e leggibile, controllate comunque l’inci per essere sempre tranquille e applicate sempre una base protettiva.

Ecco qui un elenco, vi lascio direttamente il link per non copiare i contenuti gentilmente messi a disposizione da questo sito: clicca qui

Altre fonti

Se ti piace approfondire tutti gli aspetti importanti da sapere quando acquisti uno smalto, ti consiglio di leggere anche:

Tu presti attenzione a questi aspetti? Ti è mai capitato di acquistare un prodotto che contenesse toluene e formaldeide? Dimmelo nei commenti e discutiamone insieme!

Vota questo articolo, spero ti sia piaciuto =)


Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

Written by Francesca L.

Blogger "seriale", redattrice, web writer freelance.
Appassionata di tendenze, make up, ma soprattutto di nail art. Nella sua vita non manca mai il colore, in particolar modo sulle unghie!

Commenta con Facebook (solo per utenti non registrati)


Nb: i commenti Facebook non concorrono al raggiungimento dei distintivi. Se sei registrata, commenta con il tuo profilo, trovi il modulo "regolare" scorrendo la pagina verso il basso.


9 Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Loading…

Nail art con cartoni animati: 30 foto di unghie decorate con cartoon!

Tutorial: nail art “viva le mimose!”