Tecnica Muretto french: come fare la french inversa o profonda [acrilico/gel]

La tecnica a muretto consente di realizzare la french inversa, detta anche reverse o profonda. Si esegue con cartina o tip e, a mio parere, ha un risultato finale molto più elegante rispetto al metodo classico. Ma in cosa consiste la tecnica a muretto? Come si esegue e quali sono le differenze? Vediamolo subito!

Vota questo articolo, spero ti sia piaciuto =)

Written by Valencia

Martina, alisas Valencia, è una ragazza italo-spagnola appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza. Ha appena terminato il corso da estetista, ama gli animali, i giochi di ruolo e ha un'infinita collezione di smalti. Il suo motto? La vita è come uno specchio, ti sorride se la guardi sorridendo!

Commenta con Facebook (solo per utenti non registrati)


Nb: i commenti Facebook non concorrono al raggiungimento dei distintivi. Se sei registrata, commenta con il tuo profilo, trovi il modulo "regolare" scorrendo la pagina verso il basso.


7 Commenti

Lascia il tuo commento
      • Si infatti, concordo con te,è una tecnica per lo più usata con l’acrilico, (ma viene usata tranquillamente anche con il gel).
        Qui purtroppo l’acrilico viene usato poco o quasi niente, ci sono addirittura alcune clienti che non sanno nemmeno l’esistenza dell’acrilico e cosa sia, ovviamente ìi sta alla bravura dell’estetista saper presentare il prodotto, ma credo che passerà ancora un po’ di tempo prima che si diffonda bene questa tecnica.

        Vota questo commento
  1. Non sapete quanto mi piace scoprire queste tecniche anche se non me le faccio fare perché sono ancora allo smalto tradizionale, le ammiro tantissimo e mi piace molto leggerle e vederle.

    Vota questo commento

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Loading…

Smalti e make up Pupa primavera 2018: collezione Material Luxury

Nail art in gel San Valentino passo passo: Cuore effetto zucchero