Smalto Kiko collezione “Into the dark”: opinioni, recensione e swatches del nr. 02

Buongiorno a tutte, oggi vorrei parlarvi dello smalto Kiko della collezione Into the dark, per la precisione del n.02 che ho avuto modo di provare grazie a Francesca.

Smalto Kiko collezione “Into the dark”: opinioni, recensione e swatches del nr. 02

Il packaging è un pò diverso dal solito,come per la maggior parte delle limited edition, la bottiglia è tonda, contiene 10ml di prodotto e sul tappo nero ci sono dei fiori rossi.

Da quando non ho più Kiko vicino al mio ufficio sono molto meno informata sulle trend edition ed è stato un piacere avere l’occasione di testare questo smalto, anche perchè ultimamente leggo molte recensioni positive su questo marchio che in passato non mi ha mai dato grandi soddisfazioni, in fatto di prodotti per unghie, quindi ero molto curiosa.

Dunque il colore è un rosso metal, finish che và per la maggiore in questo momento, anche se non è tra i miei preferiti, devo dire che l’effetto mi piace invece, basta farci l’occhio!

Il PENNELLO è troppo grande e preleva troppo prodotto, và scaricato per bene, altrimenti si rischia di mettere una quantità ingestibile di smalto su ogni unghia. Una volta resa conto di quanto sopra, devo dire che la STESURA è buona, il prodotto non stria e non crea accumuli e zone d’ombra.

Dopo una passata si ha già una buona COPERTURA ma io ne ho fatte due, per avere un colore pieno…e un pò per sfiducia verso gli smalti Kiko.

L’ASCIUGATURA è nella media, 5/10 minuti e per non rischiare di rovinare l’effetto finale che trovo molto elegante anche sulle unghie abbastanza lunghe ho usato le goccine asciuga-smalto, di Kiko, che uso da diverso tempo e con cui mi trovo piuttosto bene.

Il FINISH non mi dispiace affatto anche se prediligo lo smalto ultra lucido, ma si sa: se la moda del momento è questa bisogna anche un pò adeguarsi!

La DURATA… è qui viene il bello o il brutto, dopo 2 giorni mi si è sbeccato su tre dita, allora per dargli una seconda chance ho utilizzato lo smalto/top coat di Kiko, della collezione Candy Split, che ho recensito qualche tempo fa.
L’effetto finale, come vedete dalla foto, stravolge completamente il colore dello smalto quindi non è il massimo.

VOTO FINALE 6,5/10, non ve lo consiglio.
Nonostante tutte le recensioni positive trovo che la durata degli smalti Kiko, almeno sulle mie unghie sia mediamente inferiore rispetto ad altri marchi, anche low cost.

Leggi altre mie recensioni cliccando sui link che trovi qui di seguito:

Hai provato un prodotto per unghie, uno smalto o un accessorio manicure e vuoi condividere con noi le tue opinioni? Inviaci la tua recensione, potresti essere scelta per diventare testerTutte le informazioni in QUESTA pagina.


Iscriviti alla newsletter settimanale e ricevi via mail le migliori novità dal mondo unghie e le anteprime sulle attività di testing e invio campioni omaggio da parte dello staff!

Dopo la registrazione, controlla la tua mail e conferma la tua iscrizione =)


Scritto da Chiara

Mamma e commercialista super impegnata ma sempre alla ricerca di novità nel mondo smalti e nail art: una passione nata tanto tempo fa.

Leggi tutti i posts di Chiara

7 Commenti su “Smalto Kiko collezione “Into the dark”: opinioni, recensione e swatches del nr. 02”

  1. Di questa collezione ho acquistato gli stickers ma non ho preso gli smalti, perché i colori non mi sono sembrati nulla di nuovo e oltre tutto non amo il finish opaco. Personalmente sono tra coloro che apprezzano i Kiko, ma ammetto di non averli mai provati senza top coat.

  2. Ci avevo fatto un pensierino per il Black Friday, poi ho optato per la limited edition Arctic Holiday e non me ne pento: intatto per tre giorni, piccola sbeccatura su pollice della mano destra (la più utilizzata) al quarto giorno… Ma come Nailartenon, rigorosamente con top coat.
    Carino il risultato con il top Candy Split (altro candidato… aspetterò i saldi).

  3. Mmmmm stavo per acquistarlo al Black Friday ma ho preferito comprare la nuova linea Artic Holiday!!!Forse ho fatto anche bene vista la tua recensione…il finish è molto bello però!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.