Smalto Bianco Punte 203 Kiko: opinioni, recensione e swatches

Ciao a tutte! Oggi vi parlo di un prodotto che trovo ottimo per i piedi. Non mi piace mettere in evidenza le unghie dei piedi, ma d’estate voglio che appaiano curate e sempre in ordine, per cui l’unica nail art che utilizzo su di essi è una semplice french.

Smalto Bianco Punte 203  Kiko: opinioni, recensione e swatches

Ho provato vari bianchi, ma il problema è che generalmente si addensano molto rapidamente oppure sono poco coprenti. Durante uno dei periodi di promozione sugli smalti, mi è capitato di aprire il tester del Bianco Punte 203 di Kiko e ne sono rimasta entusiasta.

La boccetta è quella della linea Nail Lacquer (di cui fa parte anche questo smalto), ma il pennellino è molto sottile e quindi adatto a prelevare poco prodotto. Inoltre, permette di essere abbastanza precise nella stesura (ricordo comunque che non si tratta di un pennello per nail art, sebbene l’abbia utilizzato anche per disegnare).

Lo smalto è molto fluido, per cui risulta facile da applicare, è coprente alla prima passata, ma per perfezionare le sbavature dovute alla mia imperizia, procedo sempre con una seconda stesura.

I tempi di asciugatura sono abbastanza brevi, un paio di minuti tra la prima e la seconda passata; mentre aspetto un po’ di più, cinque o dieci minuti, prima del top coat affinché il pennello non si sporchi di bianco (anche se non mi è mai capitato con questo smalto).

Il finish è lucido, ma applico lo stesso un top coat per sigillare la nail art, in modo da prolungarne la durata e uniformare la superficie dell’unghia.

Non ci sono problemi nella rimozione con qualunque levasmalto senza acetone, cosa che spesso capita con qualche smalto bianco gesso.

Con base, due passate di colore e top coat, la french mi resta intatta due settimane (si sa che sui piedi la durata è maggiore), poi la tolgo anche perché mi piace tenere le unghie dei piedi piuttosto corte.

Ho acquistato questo smalto a 1,00 euro a gennaio, l’ho aperto allora ed è ancora fluido (attualmente è di nuovo in promozione).

Non l’ho mai provato per la french manicure sulle mani, ma per l’uso che ne faccio io non posso che dargli 10/10.

Saluti, Francesca.

Hai provato anche tu un prodotto per unghie, uno smalto o un accessorio manicure e vuoi condividere con noi le tue opinioni? Inviaci la tua recensione, potresti essere scelta per diventare testerTutte le informazioni in questa pagina.

Vota questo articolo, spero ti sia piaciuto =)


Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

Written by francesca6

Da mangiatrice di unghie, con decennale esperienza, a nail art dipendente.

Commenta con Facebook (solo per utenti non registrati)


Nb: i commenti Facebook non concorrono al raggiungimento dei distintivi. Se sei registrata, commenta con il tuo profilo, trovi il modulo "regolare" scorrendo la pagina verso il basso.


12 Commenti

Lascia il tuo commento
  1. Innanzitutto grazie della recensione. Ti seguo sin dalla tua prima recensione, oltre ad avere delle bellissime mani e unghie, sei molto brava nelle nail art e descrivi i prodotti che provi in maniera utilissima e completa. Un complimento a tutte le ragazze che condividono su questo blog le loro opinioni sui prodotti!

    Vota questo commento
    • Ti ringrazio per le belle parole! Il segreto è “fare molte prove”. In effetti, se ci rifletto, ci sono delle nail art che modifico un poco, ma ripeto all’infinito… Mi fa molto piacere esservi utile e mi unisco a te nel fare i complimenti alle altre ragazze!

      Vota questo commento
  2. Recensione davvero molto utile! La french manicure si abbina con tutto e la trovo un’ottima alternativa per chi, come me, non abbina quasi mai la manicure alla pedicure!

    Vota questo commento
    • Personalmente credo di non aver mai dipinto le unghie dei piedi, figuriamoci l’abbinamento! Se ci provassi, sarei comunque scombinata: è già tanto se abbino lo smalto al maglione!! Viva la french per i piedi che mi risolve il problema!

      Vota questo commento
  3. Prego. Si tratta di un prodotto che nell’espositore non aveva il tester. L’ho scoperto da quando hanno deciso di dismettere i Nail Lacquer e ne ho preso una piccola scorta. Ho pensato che una volta terminato, potrei pulire il pennellino per usarlo con altri colori…

    Vota questo commento
  4. Io non amo ancora la french classica, ma sui tuoi poedi, eseguita così bene, la trivo un’ottima e raffinata idea! Di smalto bianco non ne avevo, invece è utile per molte nailart per cui ho preso un Essie molto scontato, ora so come sostituirlo quando finirà.

    Vota questo commento
    • Purtroppo stanno smantellando la linea, per cui non è più un prodotto permanente, ma ci sono ancora alcuni pezzi diponibili in giro (e dopo averli cercati disperatamente, ne sono spuntati nei negozi dove non li avevo visti esposti né richiesti).

      Vota questo commento
  5. Mamma mia che brava che sei e le tue mani sono veramente belle. Per quanto riguarda il prodotto, ho provato a cercarlo, ma sono stata meno fortunata di voi, non l’ho trovato

    Vota questo commento

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Loading…

Smalti Bershka: una scoperta recente!

Le novità per l’autunno di Tutto Nail Art & Unghie!