Smalti Vitry: opinioni, recensione, swatches

Oggi vi parlerò di un produttore storico i cui prodotti troverete in farmacia, si tratta di Vitry: le sue origini risalgono al Medioevo, quando dei monaci fondarono una fabbrica di sciabole e spade, poi di strumenti di chirurgia a Nogent.

Smalti Vitry: breve storia del marchio

Dopo varie vicende, nel 1907 la casa VITRY venne riacquistata dalla società THINET (fondata nel 1856) ed il signor Jules THINET inventò il rasoio a lame usa e getta, poi, nel 1954 Il suo successore e nipote, signor Maxence Villiers lanciò una gamma manicure-pedicure in farmacia.

Infine nel 2005 Vitrry firma la sua prima linea di trattamenti manicure per rispondere ai bisogni complementari della linea accessori e successivamente acquista il celebre marchio di maquillage specialista degli occhi, LONGCILS BONCZA.

Smalti Vitry: opinioni, recensione, swatches

Dopo questo doveroso escursus storico, vi racconto la “storia” del mio smalto: lo avevo acquistato alcuni anni fa in farmacia, dove avevo conosciuto questo marchio grazie al primo solvente ad immersione che ho posseduto.

La grande attrattiva, oltre al formato micro, era stata indubbiamente la gamma dei colori proposti, corrispondenti a diverse varietà di nero ognuna delle quali era caratterizzata da un retrotono: rosso, viola, prugna, verde o blu. Quello che vi illustrerò è il nero con bagliori blu.

Stesura: semplice e mediamente precisa grazie ad un pennellino di dimensioni medio/piccole.

Smalti Vitry opinioni recensione swatches

Copertura: il colore è coprente fin dalla prima mano ed è mediamente fluido, sopporta tranquillamente la seconda applicazione, senza risultare troppo denso.

Finish: abbastanza lucente, ma non ad effetto gel, se non si passa il top.

Smalti Vitry swatches

Asciugatura: si asciuga in tempi abbastanza brevi.

Durata: media perchè resiste fino al terzo giorno, poi tende a sbiancarsi sulle punte, anche se il Mavadry mi ha prolungato la durata fino al quarto giorno.

Packaging: si tratta di una piccola boccetta tondeggiante in vetro trasparente per cui il colore è facilmente individuabile.

smalti vitry opinioni

Rapporto qualità prezzo non molto conveniente perchè costa 3,5€ per 4 ml che è un formato troppo minuscolo e che rende il prodotto utilizzabile davvero poche volte, prima che raggiunga il fondo e quindi si addensi, come è capitato a me dopo questa ultima passata che ho dedicato a voi.

Hai provato un prodotto per unghie, uno smalto o un accessorio manicure e vuoi condividere con noi le tue opinioni? Inviaci la tua recensione! Tutte le informazioni in questa pagina.

Ciao! Se vuoi restare in contatto con noi, seguici anche su Instagram =)



Iscriviti alla newsletter settimanale e ricevi via mail le migliori novità dal mondo unghie e le anteprime sulle attività di testing e invio campioni omaggio da parte dello staff!

Dopo la registrazione, controlla la tua mail e conferma la tua iscrizione =)


Scritto da Lulli

Appassionata di make-up e nails art perché amo i colori. Mamma di pupo spettacolare, ma molto assorbente. Amo viaggiare, leggere, andare a teatro e a ballare (lontani ricordi ormai).

Leggi tutti i posts di Lulli

9 Commenti su “Smalti Vitry: opinioni, recensione, swatches”

  1. Lulli le tue recensioni sono sempre interessanti e curate. Grazie di aver condiviso con noi questa recensione!

  2. Grazie Lulli per questa recensione, anche io non conoscevo il marchio Vitry, sembra davvero un bel prodotto poi la boccettina piccola è comoda da portarla sempre dietro… e anche i cenni storici sono davvero interessanti.

  3. Avevo sentito parlare di Vitry quando la farmacista anni fa cercò di propinarmi l’indurente, ma io rifiutai perché costava tipo 15 euro e non mi andava di spendere così tanto. Comunque di solito i marchi di farmacia non sono male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.