Smalti Sally Hansen Complete Salon Manicure: opinioni, recensione, swatches del numero 546

Ciao a tutte, oggi vorrei raccontarvi la mia esperienza con uno degli smalti della linea Complete Salon Manicure di Sally Hansen, il primo brand negli USA che trovate in vendita da Tigotà e di cui tanto si è parlato, più che altro per la nuova linea ad effetto gel, Miracle Gel.

Smalti Sally Hansen Complete Salon Manicure: opinioni, recensione, swatches del numero 546

Questa linea la potete trovare al costo di 8.90 euro, promette una durata di 10 giorni con un risultato professionale realizzato comodamente a casa in poche mosse.

All’interno dello smalto sono racchiusi 7 benefici in una sola boccetta tra cui Base Coat, attivatore della crescita, colore trendy. top coat, finish brillante, massima resistenza alle scheggiature e un rinforzante a base di Cheratina!!!

All’interno sono contenuti 14,7 ml di smalto per un PAO di 30 mesi, quindi per la quantità di prodotto credo che se li valga 8.90 euro; purtroppo non posso dire lo stesso per la qualità dello smalto!

Innanzitutto ho testato il num 546 Get Juiced, un bel rosa pescato intenso che, mi scuso, ma non sono riuscita, con la fotocamera, a catturarne la reale tonalità.

Dopo l’impatto positivo alla vista del colore, ho avuto la spiacevole sorpresa, aprendo la boccetta, di scoprire che puzza abbastanza di “smalto”, quel classico odore forte che da tempo non sentivo in un prodotto per unghie! Ahimè, non sono riuscita a reperire l Inci e non posso dirvi che ingredienti contenga.

L’altro elemento di cui non sono stata soddisfatta all’apertura è stato il pennello, troppo lungo per i miei gusti, in particolare l’ asta che congiunge le setole, che non sono a ventaglio, al tappo!

Per quanto riguarda l’applicazione posso dire che forse pretendevo troppo, visto il costo e visto la buona pubblicità di questo brand; infatti, non è stato amore a prima vista, perché la coprenza è media e, a mio avviso, è necessaria una seconda stesura per avere il meglio dal colore.

Questo è uno di quegli smalti che io definisco “buona la prima!” perchè, essendo abbastanza denso, più si passa il pennello e più si rovina l’applicazione a causa delle striature che si creano.

Come vedete dalle foto, l’ho indossato su unghie corte e ho avuto alcune difficoltà, sempre a causa della sua densità, a dosare la quantità giusta; lo proverò sicuramente su unghie più lunghe.

Per quanto riguarda l’asciugatura posso dirvi che non è velocissima e che, anche utilizzando un asciugasmalto ad aria, è necessario non mettersi troppa fretta.

Ma passiamo alla durata e alla rimozione: nella foto potete vedere il risultato del Get Juiced dopo 10 giorni; non ho voluto rimuoverlo prima dei giorni indicati nella descrizione per vedere se, almeno quella, corrispondesse al vero e, in effetti, sono rimasta soddisfatta perchè non si è rovinato tantissimo (tenete presente che io non applico lo smalto nel margine libero dell’unghia quindi la parte che va via per prima è proprio quella!!).

Anche per la rimozione non ho avuto difficoltà e le unghie non si sono macchiate o rovinate.

In definitiva sicuramente non boccio questo prodotto perchè la tonalità è davvero bella e particolare, ma, non so perchè, mi aspettavo qualcosa di più per il prezzo e per le recensioni positive che lessi tempo fa!

Certamente la nuova linea Miracle Gel non avrà le problematiche che ho riscontrato io; se qualcuna l’ha già provata mi potrebbe confermare questa idea?, così, in caso contrario, evito proprio di acquistarlo, anche perché da me non c’è Tigotà e quindi dovrei effettuare un ordine on-line.

Spero di esservi stata utile!
A presto
Patrilina

Vota questo articolo, spero ti sia piaciuto =)

Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

Written by patrilina81

Patrilina è una blogger e youtuber appassionata di nail art e di bellezza Bio.

Commenta con Facebook (solo per utenti non registrati)


Nb: i commenti Facebook non concorrono al raggiungimento dei distintivi. Se sei registrata, commenta con il tuo profilo, trovi il modulo "regolare" scorrendo la pagina verso il basso.


12 Commenti

Lascia il tuo commento
  1. Che delusione! Ho visto questi smalti da Tigotà e sono contenta di non averli acquistati. Ho letto in giro sul web che le basi curative di questo brand non hanno un buon inci, probabilmente neppure gli smalti, considerando l’odore forte che hai notato.

    Vota questo commento
  2. Per la prima volta non mi dispero a non avere un Tigotà nelle vicinanze ahahah scherzi a parte il colore è stupendo ma non so se ne vale la pena

    Vota questo commento
  3. Proprio in questi giorni, mi stupivo di non sentire più in nessuna marca quell’odore che descrivi, ma se poi mantiene le promesse magari si può fare anche se la mano finisce sempre vicino alle narici pure quando si dorme. Il colore è raffinato anche se è fra i miei generi (plirale non casuale pervhè spazio), grazie per aver fatto da “cavia”: ero molto incuriosita da questo arrivo in Italia!

    Vota questo commento
  4. Di questa linea ho il colore Wine Not, uno splendido rosso vino perlato. Direi che forse l’unico vero asso nella manica di questo brand sia il range di colori favolosi che ha, perché per il resto sono smalti normalissimi. Ovviamente non mi sono mai fidata né della funzione tutto in 1 né tantomeno della tenuta.

    Vota questo commento

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Loading…

Debby Gourmand Collection: smalti e make up profumati e aromatizzati!

China Glaze My Little Pony: nuova collezione di smalti ispirati al cartone animato