Smalti Phobe Nails: recensione di “Eros” e “Orion”

Buongiorno Ragazze e soprattutto buon anno…seppur in ritardo! Per la mia nail art di Capodanno ho usato proprio la coppia di smalti che mi ha spedito Francesca e che ringrazio tanto. “Eros” il classico rosso fuoco, brillante ed intenso ed “Orion” un argento dal finish metal.

Smalti Phobe Nails: recensione di “Eros” e “Orion”

Pack: il botticino tondeggiante è da 10 ml.

Brush: il pennello si impugna molto bene. E’ di grandezza media e le setole si aprono leggermente a ventaglio.

Stesura: è molto semplice e scorrevole, ma sono smalti liquidissimi e quindi bisogna scaricare bene il prodotto prima di stenderlo sull’unghia, altrimenti vi colerà facilmente ai lati nel giro cuticole. Coprente ed omogeneo sin dalla prima passata il rosso. L’argento invece, pur essendo coprente lascia parecchie striature ed anche con una seconda passata non sono riuscita ad ovviare al difetto.

Asciugatura: nella norma per il rosso. Meno veloce per l’argento.

Una volta asciugati bene entrambi i colori, per rendere più d’effetto la mia creazione per la notte di San Silvestro, mi sono cimentata nella tecnica dello stamping per creare un gioco di righe usando i due smalti stessi. Il risultato mi piace molto! Grazie anche ai preziosi consigli di Francesca6 sto facendo ottimi progressi.

Finish: molto soddisfacente per il rosso, già lucidissimo di suo! Spento, opaco, per nulla pigmentato l’argento, con la presenza anche di alcune bollicine (come si vede meglio nella foto ravvicinata). Ho sigillato il tutto con il mio adorato UV Top Coat – Sigillante per unghie della Wycon per ottenere un effetto glossato… ahimè ottenuto solo per il rosso …l’argento è irrecuperabile.

Durata: ho rimosso questa nail art tranquillamente dopo una settimana. Manco a dirlo… il rosso resiste all’usura meglio dell’altro.

Rimozione: vengono via entrambi senza problemi con un solvente senza acetone. Il rosso non macchia quasi la pelle e non lascia per niente le unghie ingiallite come a volte accade per questi tipi di colori.

Voto finale: decisamente un bel 10/10 per il rosso. Per l’argento invece, volendo essere buona, un 5/10.

NDR: i due smalti sono stati spediti in sostituzione del metalizzato + olio per cuticole che è andato perso per un disguido postale.

Leggi altre mie recensioni cliccando sui link che trovi qui di seguito:

Hai provato anche tu un prodotto per unghie, uno smalto o un accessorio manicure e vuoi condividere con noi le tue opinioni? Inviaci la tua recensione, potresti essere scelta per diventare tester! Tutte le informazioni in QUESTA pagina.

Ciao! Se vuoi restare in contatto con noi, seguici anche su Instagram =)



Iscriviti alla newsletter settimanale e ricevi via mail le migliori novità dal mondo unghie e le anteprime sulle attività di testing e invio campioni omaggio da parte dello staff!

Dopo la registrazione, controlla la tua mail e conferma la tua iscrizione =)


Scritto da sereange

Ho iniziato 20 anni fa a mettermi lo smalto per smettere di mangiarmi le unghie e ci ho preso davvero gusto vedendo i favolosi risultati raggiunti...fino a diventare appassionata di vere e proprie nail art!

Leggi tutti i posts di sereange

4 Commenti su “Smalti Phobe Nails: recensione di “Eros” e “Orion””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.