Psioriasi Unghie: cos’è, cause e rimedi [Wikinails]

Anche le unghie, così come tutte le altre zone del corpo, possono essere soggette ad alcune patologie che le danneggiano e ne provocano un cattivo stato di salute. Tra queste, la psoriasi è sicuramente una delle più diffuse e che causa alle unghie danni che non passano inosservati. Se vuoi sapere esattamente che cos’è la psoriasi alle unghie, come si fa a riconoscerla e dei possibili rimedi per contrastarla, prosegui con me la lettura dell’articolo!

Psioriasi unghie: che cos’è?

In matematica, il maestro o la maestra, quando dovevamo risolvere un problema, ci diceva: “L’hai letto bene? L’hai capito?” … quanto aveva ragione ad insegnarci così!

Non è possibile infatti arrivare in fondo ad un problema e trovare la soluzione senza prima averlo analizzato bene e averlo capito, e questo vale non solo per i problemi matematici, ma anche per quelli nel campo della bellezza, quindi per cercare di risolvere una qualsiasi problematica che può insorgere a livello estetico, è necessario capire nel dettaglio di cosa si tratta e quali ne sono le cause.

Che cos’è perciò la psoriasi alle unghie? In generale, la psoriasi è una malattia di tipo cronico e infiammatorio che colpisce la pelle (anche il cuoio capelluto) e non è né infettiva e né contagiosa. Esistono diversi tipi di psoriasi, e la patologia, a seconda del caso, si manifesta provocando effetti dermatologici ben visibili, come pustole, squame, ecc. e le sue cause vanno ricercate in fattori autoimmunitari, ambientali e genetici.

La psoriasi, come abbiamo già detto, può però colpire anche le unghie di mani e piedi, quindi come si può fare per riconoscerne i sintomi?

Le unghie affette da psoriasi, risultano diverse nell’aspetto e nella forma: possono mostrare delle chiazze di colore rosa salmone, marroncine o giallognole e possono anche apparire più spesse del normale e più fragili, nonché presentarsi puntinate. La psoriasi potrebbe anche causare infezioni e portare addirittura alla rottura delle unghie o al distacco dalla loro sede.

Dal momento però che molti di questi sintomi sono simili a quelli di una più comune infezione da funghi, è importante rivolgersi ad un medico professionista, in modo che potrà riconoscere la situazione specifica, e così tu saprai che tipo di rimedi utilizzare, poiché ognuna delle due patologie va trattate differentemente dall’altra.

Fonte Foto: Corriere della Sera

Psioriasi Unghie: rimedi e come intervenire

Ora che abbiamo analizzato il problema, è ora di parlare dei possibili rimedi per intervenire contro la psoriasi.

Partendo dal presupposto che la patologia non si può curare definitivamente ma solo limitarla, in caso di psoriasi alle unghie si possono seguire questi consigli:

  • Stare ogni tanto al sole, senza dimenticarsi di usare le protezioni adeguate, perché la luce solare contrasta gli effetti della psoriasi
  • Cercare di ridurre lo stress, il nervosismo, ecc., mantenendo sempre un corretto stile di vita, perché questi fattori, così come peggiorano la salute in generale, possono peggiorare anche quella delle unghie e quindi peggiorare la psoriasi
  • Tenere le unghie piuttosto corte e cercare di non utilizzare gel o unghie finte, nonché evitare trattamenti estetici aggressivi. Si possono impiegare appositi smalti all’urea, purché le unghie non presentino segni di infezioni. Sono anche consigliati la limatura professionale delle unghie inspessite o i trattamenti ricostruttivi, sempre da parte di un’estetista esperta

Per la pulizia di mani e piedi, usare sempre prodotti detergenti delicati, ma senza fare lavaggi troppo spesso e/o per troppi minuti. A questo proposito, sono sconsigliati maniluvi e pediluvi

A livello locale, possono essere impiegati prodotti nella cui formula ci sono Echinacea, gel di Aloe Vera, Zolfo, Camomilla, Urea, Burro di Karité, Oli Vegatali e Acido Salicilico, perché questi ingredienti hanno un’azione lenitiva

Per notare degli effetti positivi sulla salute delle unghie, le tempistiche possono cambiare da persona a persona e, purtroppo, sono molto lunghe (dai 6 ai 12 mesi), ma questo non deve fare rinunciare a perseguire il proprio obiettivo, perché con pazienza e forza di volontà, la psoriasi alle unghie può essere tenuta sotto controllo!

NB: articolo a scopo puramente informativo, senza alcuna valenza medica. Non sostituisce il parere di un esperto, in caso sospettiate una psioriasi alle unghie, contattate il vostro medico o un dermatologo.

Se sei interessata a scoprire i vari problemi di salute che possono colpire le unghie, ti consiglio di leggere anche:

Conoscevi la psioriasi delle unghie? Ne hai mai avuto esperienza diretta o indiretta? Ti fa paura l’idea che possa presentarsi? Dimmelo in un commento!

Vota questo articolo, spero ti sia piaciuto =)

Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

Written by Francesca L.

Blogger "seriale", redattrice, web writer freelance.
Appassionata di tendenze, make up, ma soprattutto di nail art. Nella sua vita non manca mai il colore, in particolar modo sulle unghie!

Commenta con Facebook (solo per utenti non registrati)


Nb: i commenti Facebook non concorrono al raggiungimento dei distintivi. Se sei registrata, commenta con il tuo profilo, trovi il modulo "regolare" scorrendo la pagina verso il basso.


6 Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Loading…

Make up Wet n wild: opinioni e recensione

Tutorial: nail art Arlecchino per Carnevale