Piercing sulle unghie: si o no?

By | 18 Settembre 2019

In commercio esistono ormai da un paio di anni i set per applicare i piercing sulle unghie, composti da un trapanetto attraverso il quale praticare un forellino nel margine libero ( la parte bianca, per intenderci) e successivamente applicare un cerchiettino , uno strass o una decorazione pendente.

Per quanto il risultato finale sia molto gradevole, soprattutto se applicato su una french ben fatta in stile classico o su un monocolore scuro, occorre sapere che questa pratica rischia di indebolire seriamente l’unghia e di farla rompere nel punto in cui praticate il foro.

Piercing alle unghie: alcuni consigli e accortezze

Se il piercing non viene  ben posizionato ( ad esempio è troppo in alto oppure troppo vicino agli angoli) si rischia che ” si allarghi” e vi venga via un buon pezzo di unghia.

Attenzione, inoltre, a non farlo troppo vicino al letto ungueale ( parte rosa) per non rischiare di farvi male e di provocare una rottura con sanguinamento.

In conclusione mi sento di consigliarlo su unghie ricostruite in gel oppure molto lunghe in modo da minimizzare i rischi di onicolisi.

Se vi piace particolarmente l’effetto e volete assolutamente applicarlo, ma non vi sentite sicure, allora rivolgetevi ad un’onicotecnica o un’esperta manicurista in modo da non combinare pasticci!

Fonte: Amazon

Fonte: Amazon

 

Fonte: Amazon

Kit per piercing alle unghie: dove comprare i kit?

In commercio si trovano diversi kit per applicare i piercing alle unghie, anche a basso costo.

Usarlo è molto semplice e, con la dovuta attenzione, si riuscirà a praticare un piccolo forellino dentro al quale poter applicare la decorazione pendente che sarà il vostro piercing.

Come fare il piercing alle unghie senza usare il kit Essence

In alcuni tutorial ho visto che molte ragazze poggiano l’unghia su una superficie semi rigida ( come un buffer o una gomma per cancellare) e utilizzano sul margine libero un ago o una spilla da balia per praticare il buchino.

Che vogliate utilizzare il kit apposito oppure no, l’importante è avere le unghie abbastanza forti e resistenti ( quindi evitate di applicare l’anellino se si sfaldano facilmente oppure si piegano) e di eseguire l’operazione nel massimo dell’attenzione!

E voi, cosa ne pensate? Piercing alle unghie sì  o no? Attendo i vostri commenti!

Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

Iscriviti alla newsletter settimanale e ricevi via mail le migliori novità dal mondo unghie e le anteprime sulle attività di testing e invio campioni omaggio da parte dello staff!

Dopo la registrazione, controlla la tua mail e conferma la tua iscrizione =)


4 Commenti su “Piercing sulle unghie: si o no?

  1. Nailartenon

    Provai il piercing alle unghie quando uscii il kit Essence. Era abbastanza semplice da utilizzare, ma ricordo che l’anello si apriva spesso e il gioiello si perdeva quasi subito.

    Reply
  2. Francesca6

    Articolo interessante, ma non è una tecnica per me: mi mancano le unghie forti 😉

    Reply
  3. Chiara

    Assolutamente no!L’idea di bucarmi le unghie non mi sfiora neanche!E ti diro non mi piace nemmeno da vedere, lo trovo poco pratico.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.