Oli Essenziali per la cura delle unghie: ecco quali comprare!

E’ stato già detto in altri articoli che è sempre importante prendersi cura delle proprie mani, ma per farlo al 100% non dobbiamo dimenticarci delle unghie, perché anche loro possono indebolirsi e danneggiarsi. Per intervenire sulle unghie, esistono in commercio diversi tipi di oli essenziali, ognuno con le sue proprietà. Se vuoi scoprirne alcuni, per sapere quale scegliere in base alle tue esigenze e se vuoi conoscere alcuni facilissimi trattamenti, prosegui la lettura nei prossimi paragrafi!

Oli Essenziali per la cura delle unghie: ecco quali comprare!

Molte volte è meglio non stare a soffermarsi troppo sui dettagli… ma tante altre invece sì!

Se parliamo infatti delle nostre mani, ciò che ci fa rendere conto che esse si trovano in buona salute o meno è proprio un’attenzione ai piccoli particolari, per cui, quando iniziamo a sentirle più stanche del solito o a notare lesioni, screpolature, ecc., significa che qualcosa non sta andando come dovrebbe.

E tra questi particolari da tenere in considerazione, anche se la maggior parte delle volte sembriamo non farci caso, ci sono anche le unghie, perché la cura delle mani può avvenire solo nella loro totalità. Le unghie delle mani infatti, ma ovviamente anche quelle dei piedi (e per certi versi ancora di più), a causa di infezioni o micosi, ma anche cosmetici e prodotti per la casa aggressivi, possono indebolirsi, diventare fragili e, alla lunga, addirittura spezzarsi.

Per evitare tutto questo, bisogna perciò cercare di porvi rimedio per tempo. Un buon sistema, come anticipato nel primo paragrafo, è utilizzare degli oli essenziali, detti anche oli eterici, che si ottengono estraendoli da diverse piante aromatiche. Si usano ungendone con una piccola quantità le unghie e massaggiandole per farli assorbire; poi si rimuove l’eventuale prodotto in eccesso con carta assorbente o velina.

Importante: gli oli non vanno utilizzati puri, ma miscelati con un altro olio che fa da base (olio di oliva, mandorle, argan ecc..)

Gli oli essenziali trovano impiego per trattare varie tipologie di problematiche, ma quelli indicati per le unghie e mani/piedi sono:

Olio essenziale al Tea Tree: è perfetto per combattere le micosi e l’insediarsi dei batteri, nonché ha delle proprietà antivirali;

Olio essenziale al Rosmarino: molto utile nel caso di microtraumi che possono accadere durante l’attività sportiva (contusioni, distorsioni, ecc.) e nel campo estetico;

Olio essenziale al Limone: ha un elevatissimo potere purificante e sbiancante;

Olio essenziale all’Eucalipto: così come quello al tea tree, quest’olio ha delle notevoli proprietà antisettiche.

Trattamenti per unghie con oli essenziali: ecco qualche idea!

Dopo aver visto quali sono gli oli essenziali specifici per le unghie, è arrivato il momento di vedere tre trattamenti molto semplici che potrai fare a casa:

Per le cuticole: procurati dell’olio essenziale all’Eucalipto (circa 3 gocce) e dell’olio essenziale al Jojoba (10 ml), e realizza una miscela con i due prodotti. Ungi poi con una/due gocce del composto ottenuto un dischetto di cotone e passalo, massaggiando le cuticole, fino a che il composto non sarà assorbito. Se il fatto di avere le dita unte non ti crea problemi, puoi usare il prodotto di sera e farlo agire per tutta la notte, così da avere un risultato ancora migliore. In caso contrario, puoi togliere il prodotto in eccesso con carta velina o assorbente.

Per le infezioni: questo trattamento si esegue con le stesse modalità di quello precedente, tranne che serve contro le infezioni delle unghie e devi realizzare un composto a base di 4 gocce di olio essenziale all’Eucalipto, circa 8 di olio essenziale al Tea Tree e, come base, 30 ml di olio all’Albicocca o alla Mandorla.

Per rinforzare le unghie: ti occorrono 6 gocce di olio essenziale al Limone, 10 ml di olio alla Mandorla o, in caso di unghie e mani molto secche, al Jojoba e infine 2 gocce di olio essenziale al Rosmarino. Poi mescolali assieme e procedi come i trattamenti descritti sopra.

Se sei alla ricerca di altri rimedi naturali per le unghie, leggi anche:

E tu? Utilizzi gli oli essenziali per la cura delle unghie? Ne conoscevi le proprietà? Hai qualche consiglio non elencato in questo articolo? Dimmelo in un commento!

Vota questo articolo, spero ti sia piaciuto =)

Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

Written by Francesca L.

Blogger "seriale", redattrice, web writer freelance.
Appassionata di tendenze, make up, ma soprattutto di nail art. Nella sua vita non manca mai il colore, in particolar modo sulle unghie!

7 Commenti

Lascia il tuo commento
  1. Mi segno sempre questi utilissimi suggerimenti e li provo anche. Adesso c’è stato un miglioramento che vorrei conservare quindi nelle pause fra gli smalti, userò sicuramente la ricettina con olio essenziale di limone, olio di mandorla e olio essenziale di rosmarino.

    Vota questo commento
  2. Non conoscevo le proprietà di questi oli!! In particolar modo mi hanno colpita le proprietà antimicotiche dell’olio di tea tree (che ho a casa e utilizzo all’occorrenza sui brufoli). Anni fa mia madre ha avuto una micosi all’alluce ed è alla ricerca di un trattamento preventivo, la informerò sicuramente! Grazie per tutte queste nozioni interessanti!

    Vota questo commento
  3. Articolo molto interessante!!! Grazie, Francesca! Così mi sono ricordata di passare l’olio di argan sulle cuticole… Ecco perché mi sono trovata bene con un olietto di Pupa, contenente olio di mandorle, per rinforzare le unghie… Ne terrò conto!

    Vota questo commento

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Materiali: cosa sono i Water Decals e come utilizzarli

Semipermanente effetto Cat Eyes (occhio di gatto): ecco come farlo!