Nail art dorata per Capodanno 2016 in compagnia di Barielle e Zoya

Dopo un breve periodo di riposo, eccoci con un nuovo articolo. Oggi vi mostrerò un tutorial per creare velocemente una nail art dorata per Capodanno 2016.

Per questa decorazione unghie ho scelto di usare lo smalto nero Kiko Pro Nail Lacquer, il top coat No Chip Speed Dry di Barielle e lo smalto Zoya Aggie della collezione Focus & Flair.

nail art cracked

Nail art dorata per Capodanno 2016: cosa ci serve:

  • Pinzetta per sopracciglia
  • Carta da forno
  • Top Coat + Base Coat
  • Uno smalto dorato ( io ho usato Zoya Aggie)
  • Uno smalto nero ( io ho usato Kiko Pro Nail Lacquer)
  • Una forbicina per unghie e un bastoncino per cuticole

Tutorial step by step:

1) Prendi un pezzo di carta da forno e con lo smalto nero crea dei rettangolini. Dovrai fare uno strato un po’ spesso, quindi ti consiglio di prepararlo la sera prima ( o comunque con anticipo) in modo che abbia il tempo di asciugare completamente.

nail art capodanno 2016 1

2) Una volta asciutti, i rettangoli si solleveranno come degli adesivi. Per aiutarti nell’operazione potrai usare un bastoncino per cuticole. A questo punto non ti resta che ritagliare con una forbicina dei pezzettini irregolari, come vedi in foto.

nail art cracked 1

3) Applica lo smalto dorato e attendi che asciughi perfettamente. Nello scatto qui sotto puoi vedere lo swatches di Aggie, lo smalto bronzo/ oro con microglitter della collezione invernale Zoya. Per maggiori informazioni consulta questa pagina.

In foto non rende moltissimo, ma è cangiante e varia dal dorato acceso (come vedrai nelle foto della nail art) al bronzo.

zoya aggie 2

4) A questo punto passa uno strato di top coat e, prima che sia asciutto, posiziona in maniera casuale i tuoi pezzettini ritagliati in precedenza. Per aiutarti nell’operazione, usa una pinzetta per sopracciglia, in modo da afferrarli senza troppi problemi.

nail art capodanno dorata 2

5) Sigilla tutto con uno strato di top coat ed il gioco è fatto. Semplice e veloce!

nail art cracked

Due parole sul Top Coat Barielle No Chip Speed Dry:

Nailevo mi ha gentilmente inviato come regalo di Natale lo smalto Zoya Aggie e questo top coat Barielle. Si chiama No Chip Speed Dry e contiene nella sua formulazione proteine della seta.

Come tutti i prodotti di questo brand, è privo di formaldeide e DBP, è perciò sicuro e non rovina le unghie. Questo top coat mi è piaciuto molto. La nail art dorata creata in questo tutorial è stata fatta tre giorni fa ed è ancora intatta.

Questo vuol dire che il topper protegge bene lo smalto e ne evita premature sbeccature. Inoltre ha un finish brillante e glossato che mi piace moltissimo.

Una piccola nota: anche se si chiama “speed dry” non aspettatevi che asciughi in tempo record ( ci impiega circa 2 minuti) e non utilizzatelo sullo smalto ancora bagnato. Per il resto è un prodotto che consiglio assolutamente!

A presto con un nuovo tutorial nail art! Nell’attesa, ti consiglio di dare un’occhiata a tutte le altre decorazioni unghie passo passo pubblicate in questa sezione.

Buona Manicure e buon Anno Nuovo!


Iscriviti alla newsletter settimanale e ricevi via mail le migliori novità dal mondo unghie e le anteprime sulle attività di testing e invio campioni omaggio da parte dello staff!

Dopo la registrazione, controlla la tua mail e conferma la tua iscrizione =)


Scritto da Francesca L.

Blogger "seriale", redattrice, web writer freelance. Appassionata di tendenze, make up, ma soprattutto di nail art. Nella sua vita non manca mai il colore, in particolar modo sulle unghie!

Leggi tutti i posts di Francesca L.

8 Commenti su “Nail art dorata per Capodanno 2016 in compagnia di Barielle e Zoya”

  1. Sono tornata solo ora dalle ferie, quindi non ho fatto in tempo a farla per capodanno, ma è comunque una bellissima idea anche per altre occasioni.

    1. Ciao Chiara, Barielle è venduto in una serie di farmacie ed erboristerie, tra cui Erboristeria Magentina. Per maggiori info ti consiglio di visitare la pagina ufficiale di Barielle Italia. Sono gentilissimi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.