I miei 5 prodotti preferiti per la cura delle unghie quotidiana.

By | 3 Maggio 2017

Oggi voglio scrivere un post leggero, chiacchiericcio, dove vi parlo di quali sono i miei 5 prodotti preferiti per la cura delle unghie e nella nail routine quotidiana, quelli che ormai sono dei veri “mai più senza” e di cui, appena ne ho l’occasione, faccio scorte come se non ci fosse un domani. 

I miei 5 immancabili nella nails routine

Io vi mostro i miei, ma poi sono proprio curiosa di conoscere i vostri!

Iniziamo con la base per unghie, prodotto che non deve mai mancare nel beauty di ogni “smaltomane”. Fino a qualche fa usavo Fast Help Repair di P2 Cosmetics, ma dopo la recensione di Patrilina81, l’ho sostituita con la Calcium Base di Mi-Ny.

Questo prodotto a base di proteine del latte e calcio rinforza le unghie e le aiuta a crescere meglio. Sin dalla prima settimana di utilizzo me ne sono innamorata! Oltre ad asciugare in fretta e a regalare un bel finish naturale alle unghie, mantiene le promesse in tempi rapidi.

(A breve aggiornerò con questa nuova scoperta l’articolo dedicato alle migliori basi per unghie)

Sono partita un mesetto fa da unghie cortissime, le ho dovute accorciare perchè si erano assottigliate e indebolite (forse lo stress? il semipermanente?) e ora sono tornata alla mia lunghezza naturale. Ma oltre a crescere, sono proprio più robuste e dure, non si spezzano!

Foto del 13 Aprile 2017

Foto del 2 Maggi0 2017

Infatti ho dovuto cambiare lima.  Sono passata ad un altro prodotto che giudico perfetto per tutte le ragazze che hanno la fortuna di avere un margine libero bello resistente: la lima curva Studio Nails di Essence.

Mi è capitato che altre limette di cartone si spezzassero e non sto scherzando! Questa invece accorcia, modella e forma l’unghia velocemente, senza dover insistere troppo rischiando di stressare il margine e creare sfaldamenti.

Top Coat, penna per cuticole e correggismalto

Come top coat, invece, sono sempre stata innamorata del Mavadry. Ormai sono anni che lo uso, ma un’ottima alternativa low cost è il Better Than Gel. Quello di Mavala, tuttavia ha una marcia in più perchè accelera l’asciugatura del colore, cosa che invece quello di Essence (pur essendo super valido) non fa.

A tal proposito aggiornerò a breve l’articoli sui migliori top coat in commercio.

Altro must-have di cui faccio scorte ogni volta che vado da Lillapois o da Scarpe&Scarpe è la penna per cuticole Essence, quella arancione per intenderci. Io la trovo comodissima, ha un INCI accettabile e svolge il suo dovere alla perfezione. 

La utilizzo sempre dopo aver usato il solvente, lascio assorbire bene l’olio contenuto all’interno prima di mettere lo smalto e la passo ogni sera sulla pelle intorno alle unghie.

Non riesco a fare a meno nemmeno della penna correggismalto. Senza questo utilissimo attrezzo mi sento persa perchè non sopporto le sbavature di colore sulle cuticole! 

Smalto d’emergenza: eh, si, ho anche quello!

Infine, vi voglio parlare di quello che è diventato il mio “smalto d’emergenza”. Questo termine fa sorridere, lo so!

Si tratta del Lasting Color numero 061 di Pupa Milano, che uso quando sono di fretta, ma non voglio uscire senza smalto.

Ho scelto proprio questo perchè copre benissimo alla prima passata, è lucido abbastanza da essere perfetto anche senza top coat e, soprattutto, asciuga in tempi record.

Ovviamente, poi, tornata a casa, applico una seconda mano e stendo il topper, in modo da prolungare la manicure e mantenerla intatta per qualche giorno in più.

Voi avete uno smalto “d’emergenza”? Quali prodotti sono diventati immancabili nella vostra nail routine? Ditemelo nei commenti, sono proprio curiosa!

Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

Iscriviti alla newsletter settimanale e ricevi via mail le migliori novità dal mondo unghie e le anteprime sulle attività di testing e invio campioni omaggio da parte dello staff!

Dopo la registrazione, controlla la tua mail e conferma la tua iscrizione =)


20 Commenti su “I miei 5 prodotti preferiti per la cura delle unghie quotidiana.

  1. Vale Make up

    Di quelli citati da te, uso la penna Essence e il top coat Better Than Gel. Come base, invece, uso quella di Kiko che fa anche da topper. Non ho uno smalto d’emergenza, ma l’idea è buona!

    Reply
  2. Malika

    Io uso top coat e base pupa in questo periodo e mi trovo benissimo ma questa di Mi-ny mi ispira molto!

    Reply
  3. Chiara

    Io uso la base Sephora, il top coat gel effect di Kiko,la penna correggi smalto di P2 e l’olio per cuticole di Essence.Smalti SOS non ne ho ma uso il solvente P2 fatto come uno smalto,che ho anche recensito qualche tempo fa per eventuali interventi d’urgenza.

    Reply
    1. Francesca L. Post author

      A giudicare dalle tue unghie, la base Sephora deve essere davvero valida =)

      Reply
      1. Chiara

        Io mi trovo molto bene, non è particolarmente economica ma ne vale la pena.In effetti dopo il semipermanente mi aiuta tanto.

        Reply
  4. Malika

    Io uso top coat e base pupa in questo periodo e mi trovo benissimo

    Reply
  5. Lucia

    Ecco i miei alleati della manicure: bastoncino di legno Essence, Cuticle Remover di Essence, lima in vetro o in cartone a doppia grana (un lato per dare la forma e l’altro per rifinire); per correggere eventuali sbavature di smalto uso un pennellino da make-up molto piccolo e preciso, e lo intingo nel solvente. Come base, alterno l’indurente Golden Nails, il Miracle Cure di Sally Hansen e il Fast Help Repair di P2, mentre come top coat uso il Seche Vite oppure il Gel Finish di Mavala. Infine, olio cuticole all’Argan di Essence e una crema mani idratante e profumata 🙂

    Reply
    1. Francesca L. Post author

      In effetti dovrei provare anche io con un pennellino da make up per togliere le sbavature, l’ho visto fare a moltissime ragazze su Instagram. Risparmierei un sacco a pensarci xD

      Reply
      1. Lulli

        Io che son ciompa, uso il pennellino ed è comodissimo, poi mi serve anche la penna chiaramente.

        Reply
  6. habibi88

    Che bell’articolo *_* allora io utilizzo i bastoncini per cuticole e la lima 7-step buffer della P2. Coma base e top di solito ne uso di diversi ma quasi sempre sono dell’Essence anche se ho un top coat dell’Avon che rende lo smalto opaco che mi piace parecchio. Come penna correggismalto ne uso una dell’Avon. Non ho uno smalto di emergenza ma l’idea mi piace tantissimo : )

    Reply
    1. Francesca L. Post author

      La lima p2 7 step ce l’ho anche io, il problema è che ora ho le unghie durissime grazie alla base Mi-Ny e l’ho rovinata xD

      Reply
  7. zaya_nails

    Molto utile questo post (ho letto anche tutti i commenti con i prodotti preferiti:) Io ho una lista anch’io – come base adesso uso il “Mava-Strong” (mille grazie per avermi scelta come tester), mi piace tantissimo! Passiamo al top coat – è il BrilliantDue di Layla con la sua lucentezza pazzesca e effetto fast dry, in più non mi rovina lo stamping ( faccio spesso decorazioni con questa tecnica e non c’è niente di peggio di fare uno stamping ideale con le linee perfette e poi passando il top coat per fissare tutto ritrovarsi con un disegno sbavato e rovinato, il top di Essence me lo faceva sempre). Come olio per le cuticole io uso di giorno il “Bali Spa oil” di El Corazòn con un dosatore a gocce e di sera passo all’artiglieria pesante cioè il burro “Morbidissima” di Lush 🙂

    Reply
    1. Francesca L. Post author

      Dove compri i prodotti El Corazòn, online?

      Reply
  8. Valencia

    Dunque… io oltre ai bastoncini in legno per cuticole uso la base Help Fast Repair di P2 che avevi consigliato tu, poi come top coat uso le goccine asciugasmalto di Pupa che lucidano lo smalto e non hanno il pennello, così non rischio di strisciare la nail art.
    Poi, vediamo! Come olio cuticole uso anche io la penna di Essence e come crema mani sono affezionatissima a quella de I provenzali all’argan.

    Reply
  9. Lulli

    Che bello anche questo articolo! Io uso la penna correggi smalto e i solventi (normale e ad immersione) di Essence. Come base rinforzante, me le segni tutte. Per ora Mavala non funziona, anzi mi si son sfaldate di più quindi ho interrotto per capire se è un mio periodo peggiore o se è la base, però ho astinenza da smalto! Secondo me gli Opi che ho vinto qui sono i miei smalti da unghie corte. Come lima ho la tua, ma preferisco la terribile in metallo.

    Reply
    1. Francesca L. Post author

      Si in effetti gli smalti Pastello sono perfetti sulle unghie corte! Sono contenta che ti piacciano =)

      Reply
  10. niderenu

    Anche io ho il mio smalto di emergenza ed è il numero 330 di L’Oreal ad olio Fucsia Palace. Ha una stesura semplicissima, ottima coprenza e lucentezza. In 5 minuti riesco ad ottenere una perfetta manicure. Per le cuticole sto terminando il cuticle remover di Loving Nails che sconsiglio…non rimuove un bel niente!appena finisce prenderò la penna di essence. Immancabile x me il solvente senza acetone di Cien xhe sicuramente conoscerete già!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.