I diversi tipi di French Manicure [Wikinails]

Dopo il primo articolo della settimana scorsa, continuiamo la nostra avventura nei termini tecnici del mondo unghie e nail art con un nuovo capitolo della Wikinails. Oggi parleremo dei diversi tipi di French Manicure. Pronta a partire? Vediamo quanti ne conosci!

French Manicure: tanti tipi per la più classica della nail art

La French Manicure è la più classica delle nail art. L’originale prevede che il margine ungueale (ti ricordi che cos’è, vero? Ne abbiamo parlato qui) venga messo in risalto con dello smalto ( o gel, o semipermanente) bianco gesso, a contrasto con la superficie che resta rosata.

La parte smaltata di bianco viene detta “smile line” in quanto la parte inferiore, se ben eseguita, ricorda moltissimo un sorriso.

Ma lo sapevi che esistono moltissime varianti della tradizionale French Manicure? Eccole tutte!

French Manicure: tante versioni, tanti nomi!

Vediamo più da vicino i diversi tipi di french manicure. Alcune sono molto simili alla tradizionale, ma altre si discostano quasi totalmente. Le immagini sono state prese da Pinterest e appartengono alle legittime proprietarie.

French Reverse: come è possibile intuire dal nome, si tratta di una french “al contrario”, ossia è la lunetta inferiore a restare bianca e a contrastare con il resto dell’unghia. Viene chiamata anche Moon Manicure o Half-Moon Manicure.

French Chevron: si differenzia dalla classica french in quanto la parte “bianca” (o di qualsiasi altro colore) non è arrotondata, ma bensì, triangolare. Una sua variante è quella della french obliqua, che puoi vedere nella seconda foto.


French a cuore: sta diventando un vero tormentone del web. Particolarmente realistica se realizzata su unghie a punta, prevede che il margine venga colorato in modo da sembrare molto simile ad un cuore.

Sideway French: altra tendenza che si sta affermando sul web e tra le nail artist. In questo caso ad essere colorata di bianco o di un diverso colore è la parte laterale dell’unghia. Proprio come vedi nella foto qui sotto.

sideways french

BabyBoomer: nail art degradè in cui il margine libero viene reso più chiaro, in contrasto con la superficie ungueale rosata. Il contrasto non è netto come nella french tradizionale, ma graduale, sfumato.

nail art babyboomer

Questi che hai visto qui sono i principali tipi di french manicure, quelli più utilizzati. Ma la french non ha davvero limiti: puoi sfumarla, glitterarla, decorarla con fantasie, pallini, o ancora realizzare una nail art marble solamente sulla smile line.

Ora lascio a te la parola: quale di queste manicure conoscevi o hai provato? Dimmelo in un commento!

Vota questo articolo, spero ti sia piaciuto =)

Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

Written by Francesca L.

Blogger "seriale", redattrice, web writer freelance.
Appassionata di tendenze, make up, ma soprattutto di nail art. Nella sua vita non manca mai il colore, in particolar modo sulle unghie!

Commenta con Facebook (solo per utenti non registrati)


Nb: i commenti Facebook non concorrono al raggiungimento dei distintivi. Se sei registrata, commenta con il tuo profilo, trovi il modulo "regolare" scorrendo la pagina verso il basso.


10 Commenti

Lascia il tuo commento
  1. Le conoscevo tutte e ho realizzato la french classica, la moon manicure, quella a forma di cuore per S.Valentino, la french obliqua e la sideway french; mi manca la baby bomber che non ho mai provato perché se unghie naturali non so se il degradé si vedrebbe bene!!!

    Vota questo commento

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Loading…

Smalti Kiko Power Pro nail lacquer: opinione, recensione e swatches del n. 57 cioccolato

Smalti Wycon Sugar Effect: opinioni, recensione e swatches del numero num 805