Come si fa la French Manicure: Tutorial Nail Art Base

French Manicure in 2 versioni

Tutti la amano e, nonostante la moda della nail art si stia diffondendo a macchia d’olio ed esistano miriadi di decori da eseguire sulle unghie, la French manicure rimane tra le più richieste sia in fase di ricostruzione sia di stesura del semplice smalto. Il motivo è molto semplice: non è impegnativa, sta bene su quasi tutte le unghie e permette di avere mani eleganti, raffinate e curate senza eccessi.

In questo articolo vi mostrerò 2 varianti diverse di French Manicure che ho realizzato con l’ausilio di alcune tip da ricostruzione e del nostro amico   ” dito finto” ( le prossime le vedrete tra qualche giorno).

Ho utilizzato uno smalto nero e uno blu, in modo che il contrasto si vedesse bene in fotografia. La più classica delle versioni di questa tipologia di nail art prevede che si utilizzi il bianco, ma ormai viene eseguita in tutte le tonalità possibili e immaginabili!

French Manicure

French Manicure Classica:

Realizzata colorando di bianco ( o blu, nel nostro caso) la parte più chiara dell’unghia. Puo’ essere eseguita con un dotter oppure un pennellino a punta fine numero 2 per chi non ha molta dimestichezza, oppure direttamente con il pennello dello smalto. Adatta ad unghie di ogni lunghezza, ma con un minimo di margine, se ben eseguita dona un senso di ” allungamento” e di dita più affusolate.

Come realizzarla: 

Con il pennello dello smalto seguite la vostra linea naturale e abbozzate la lunetta. Poggiate sulla carta da forno una goccia di smalto e con il dotter o il pennellino numero 2 rifinite il “sorriso” cercando di creare una curva che segua esattamente la naturale forma dell’unghia.

French Manicure 1

 

French Manicure Classica

Consigli per le meno esperte :

  1. Non cedete alla tentazione di disegnare la lunetta più alta rispetto alla vostra lunghezza dell’unghia: rischiate di farla sembrare tozza e di ottenere l’effetto opposto.
  2. Per abbozzare il sorriso non muovete il pennello, ma tenetelo fermo sull’angolo più interno e girate il dito colorando la lunetta da un lato all’altro. In questo modo avrete un tratto più fermo e preciso.

French Manicure ” Chevron”:

Realizzata come la classica, ma con la differenza che al centro dell’unghia si formerà una sorta di triangolo. Per realizzarla puo’ andare bene il pennello dello smalto, ma potete usarne uno sottile se siete un po’ imprecise.

Come realizzarla:

Disegnate un puntino nel centro dell’unghia e con il pennello dello smalto colorate il primo angolo arrivando sino al punto disegnando una linea obliqua. Fate la stessa cosa nel senso opposto ed eventualmente rifinite uniformando il tutto con una seconda passata di colore.French Manicure Chevron

French Manicure Chevron

Avete visto come è semplice realizzare la French Manicure? Collegatevi alla mia FanPage per non perdere nemmeno un aggiornamento!

Buona Manicure a tutti!

Vota questo articolo, spero ti sia piaciuto =)

Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

Written by Francesca L.

Blogger "seriale", redattrice, web writer freelance.
Appassionata di tendenze, make up, ma soprattutto di nail art. Nella sua vita non manca mai il colore, in particolar modo sulle unghie!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading…

Nail lab

Video Nail Lab- Mikeligna unghie effetto Nudo

accessori per nail art

Come si usa il Dotting Tool