Mani secche: i benefici dell’olio essenziale di rosa mosqueta

olio rosa mosqueta

Anche se non siamo ancora in inverno inoltrato, capita anche in questa stagione di avere le mani secche, a volte anche screpolate, e di dover correre ai ripari!

In commercio esistono davvero moltissime creme che possono aiutare a lenire il dolore, l’arrossamento e a restituirci una pelle morbida e liscia.

Ma per chi vuole adottare una soluzione più naturale, ma non per questo meno efficace, è possibile utilizzare un vero tesoro della natura: l’olio essenziale di Rosa Mosqueta!

Olio essenziale di Rosa Mosqueta benefici:

Oltre ad essere gradevolmente profumato, questo olio essenziale racchiude un serie di benefici che lo rendono ideale per reidratare e ammorbidire la pelle di viso, corpo e mani.

Non a caso moltissimi prodotti in commercio contengono una quantità di questo prezioso elemento naturale, che è possibile acquistare in moltissime erboristerie, farmacie e negozi specializzati in biocosmetica.olio rosa mosqueta

Il mio consiglio, come sempre, è quello di sceglierne uno più puro possibile, meglio se biologico per essere sicure di applicare sulla pelle irritata e secca un prodotto sano e privo di additivi chimici.

Tra i benefici principali dell’olio di rosa è quello di essere un ottimo idratante che aiuta a rigenerare la pelle in caso di screpolature o secchezza.

Inoltre è un valido alleato per alleviare i sintomi della couperose, dell’acne e della psioriasi in virtù della presenza di importanti elementi come la vitamina A, il licopene e l’acido linoleico.

Ed in più è un ottimo metodo naturale per contrastare i primi segni del tempo: attenua le piccole rughe, protegge dai danni dei raggi solari ( questo non vuol dire che potete utilizzarlo come alternativa alla crema solare, mi raccomando!) e dall’invecchiamento cutaneo.

Come utilizzare l’olio essenziale di rosa mosqueta:

Utilissimo anche in caso di smagliature, è sufficiente poggiare una piccola quantità sul palmo della mano, riscaldarlo sfregando leggermente e massaggiarlo una volta al giorno ( massimo due) sulle zone interessate, con movimenti circolari sino a completo assorbimento.

Per un trattamento d’urto potete anche effettuare un impacco per mani stendendolo sulla pelle e coprendo con dei guanti di cotone per una decina di minuti, un paio di volte alla settimana.

Questo aiuterà anche le unghie e le cuticole a idratarsi, rinforzarsi e apparire più belle! E tu, conoscevi questo rimedio naturale? Hai mai provato l’olio di rosa mosqueta oppure hai usato creme che lo contengono? Dimmelo in un commento!

Written by Francesca L.

Blogger "seriale", redattrice, web writer freelance.
Appassionata di tendenze, make up, ma soprattutto di nail art. Nella sua vita non manca mai il colore, in particolar modo sulle unghie!

5 Commenti

Lascia un commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cuticle roller ananas eBrand: opinioni e recensione

Ritorno alle origini: i regalini della redazione v. 2.0