Come stimolare la crescita delle unghie?

By | Marzo 25, 2016

Come stimolare la crescita delle unghie? Esistono prodotti in grado di farle ricrescere più in fretta? Quali buone abitudini possono aiutarci in caso di margine troppo molle, debole e che si spezza? Vediamolo insieme!

Come stimolare la ricrescita delle unghie?

Partiamo da un presupposto: non esistono prodotti miracolosi che possano di colpo risolvere il problema, ma sicuramente è possibile adottare alcune accortezze per migliorare la situazione.

E’ inoltre importante cercare di capire le cause che portano le unghie a crescere fragili, male, lentamente.  Facciamo chiarezza!

I cibi che aiutano a far crescere le unghie più in fretta

Uno dei primi fattori di cui tenere conto potrebbe essere legato all’alimentazione. E’ inutile spendere decine di euro in prodotti rinforzanti se poi nella nostra dieta commettiamo delle mancanze.

Le unghie, infatti, rispecchiano moltissimo la condizione del nostro organismo, quindi è molto probabile che il motivo principale di una lenta ricrescita sia proprio legato a qualche carenza.

Calcio, ferro, magnesio, vitamine del gruppo B sono tra gli elementi nutrizionali che più incidono sulla salute della lamina e del margine ugueale. Occorre quindi valutare, prima di tutto, in che modo ci nutriamo.

Assumere cibi più ricchi di sali minerali e vitamine potrebbe essere la prima soluzione per stimolare la ricrescita delle unghie e stare meglio a 360 gradi.

In questo articolo puoi trovare i cibi “amici delle unghie”, ma ti invito a non assumere integratori alimentari di tua iniziativa e di valutare sempre con il medico la soluzione più idonea per te.

cibi per unghie forti e sane

Cattive abitudini da evitare per una ricrescita veloce e sana

Se non hai particolari carenze dal punto di vista della dieta, è probabile che la fragilità e la debolezza dell’unghia siano dovute ad una serie di cattive abitudini. Ecco alcuni esempi:

  • Utilizzare le unghie come “utensili”
  • Non mettere i guanti durante le pulizie di casa
  • Smangiucchiarsi pellicine e margine ungueale
  • Limare troppo vigorosamente o con una lima troppo aggressiva
  • Non mettere la base prima dello smalto
  • Utilizzare solventi a base di acetone

Queste “bad practice” sono tra le principali cause che possono provocare microfratture durante la ricrescita e causare sbeccature, sottigliezza, eccessiva morbidezza del margine libero.

Basi per unghie che stimolano la ricrescita: funzionano davvero?

In commercio esistono moltissime basi che stimolano la ricrescita, commercializzate anche a prezzi accessibili da diverse marche.

La maggior parte di loro contiene calcio, proteine, cheratina e altre sostanze benefiche per l’unghia.

Se non commetti i “peccati” di cui abbiamo parlato sopra e se non hai particolari carenze nutritive potresti utilizzarle per ottenere dei risultati soddisfacenti, ma con alcune accortezze.

Non esistono infatti prodotti miracolosi, anche le basi rinforzanti più efficaci hanno bisogno di essere applicate con costanza, tutti i giorni o a giorni alterni, per almeno 14 giorni. Non basta stenderle una volta ogni tanto, perchè non servirebbe a nulla!

Ovviamente affinchè tu possa avere una ricrescita più veloce e sana devi comunque adottare delle precauzioni abituandoti ad utilizzare i guanti, evitando smalti troppo aggressivi, usando una lima delicata come quella in vetro e cercando di usare meno solventi possibili.

E soprattutto dovrai dedicare alle tue unghie la giusta attenzione! Un piccolo consiglio? Prima di applicare qualsiasi prodotto nutriente e procedere con la manicure, sfregale tra di loro o massaggia in maniera circolare la superficie: riattiverai la micro-circolazione aiutando la lamina ad assorbire meglio il trattamento che andrai a stendere.

E tu? Conosci qualche trucchetto efficace per stimolare e velocizzare la ricrescita delle unghie? Se hai qualche consiglio da condividere che non abbiamo elencato qui, lasciaci pure un commento, ci aiuteremo a vicenda!

Dai uno sguardo a tutti gli altri articoli contenuti nella categoria “Abc delle unghie”, troverai beauty tips, informazioni utili e molto altro ancora. Buon proseguimento di lettura!

7 Commenti su “Come stimolare la crescita delle unghie?

  1. Chiara

    Francesca i tuoi consigli sono sempre molto utili e completi!Personalmente non ho problemi di crescita delle unghie…anzi!Non faccio in tempo a mettere il semipermanente che si vede la differenza!

    Reply
  2. Carmen

    Ciao Francesca grazie dei tuoi consigli 🙂 anche io come Chiara non ho di questi problemi e non ne ho mai avuti.
    Se può essere ultile uso delle compresse della Yves Rocher che stimolano la crescita dei capelli e delle unghie… io personalmente le prendo più per i capelli perché li vorrei più lunghi perché come ho detto prima problemi con le unghie non ne ho… spero solo che funzionino, se sapete qualcosa in più di questo prodotto fatemi sapere :*

    Reply
  3. patrilina81

    Quello di stimolare la circolazione sanguigna sull unghia attraverso lo sfregamento non lo sapevo!Io ho il vizio di mangiucchiare le pellicine ai lati dell unghia…uso una volta al giorno l olio cuticole e la crema mani e la notte, prima di andare a letto, massaggio bene sulle unghie una crema più grassa con un inci pessimo ma almeno la mattina seguente sento le unghie molto più forti!!!

    Reply
  4. Irene

    Bellissimo questo articolo,molte volte sottovalutiamo che piccole cose giornaliere possano rovinare le nostre unghie!cmq soprattutto con il fatto che le nostre rispecchino la nostra alimentazioni è veritiera,me ne accorgo soprattutto quando inizio a fare una specie di dieta!

    Reply
  5. Lucia

    Dopo averle provate tutte, il metodo che davvero ha permesso alle mie unghie (molli, sottili e più pieghevoli di una sdraio) di arrivare a 6 mm di margine libero è stato il più scontato: avere sempre lo smalto. E intendo base, colore e top. Se non ho tempo o non mi va, stendo almeno 2 passate di rinforzante trasparente. Onestamente non mi faccio molti problemi con la formaldeide, al massimo indosso una mascherina per non inalarla. Quindi, smalto, smalto, e ancora smalto 🙂
    E se qualcuno vi dice che le unghie devono respirare ogni tanto, beh… Le unghie NON respirano. Non sono porose come la pelle. Che rispecchiano lo stato di salute e l’alimentazione è verissimo, l’ho sperimentato in prima persona più volte: nei periodi di stress, le mie unghie si indeboliscono molto. Ma lo smalto non è e non sarà mai nostro nemico 😀
    Per me il segreto è conoscere pregi e difetti delle nostre unghie e comportarsi di conseguenza.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.