Come nascondere la ricrescita del gel o del semipermanente?

By | 6 Giugno 2019

Ti piace indossare il gel o il semipermanente per avere una manicure impeccabile, ma non sai come nascondere la ricrescita in attesa del refill? Oggi parleremo proprio di questo, mostrandoti alcune astuzie che camufferanno questo problema!

Ricrescita gel o semi: nascondila così!

Avere unghie belle e curate, sempre impeccabili, è il sogno di ogni donna: le mani sono infatti un biglietto da visita importante, ecco perché averle sempre idratate, con le unghie in ordine e senza cuticole, è un desiderio di moltissime. Se tu sei nella schiera delle nails addicted, avrai sicuramente molta cura delle tue mani, e saprai che la scelta migliore, in fatto di manicure, è il semipermanente o il gel.

L’unico inconveniente di queste tecniche è che dopo pochissimo tempo diventa visibile una fastidiosa ricrescita dell’unghia nella parte inferiore, quella vicina alla lunula, che si deve cercare di mascherare il più possibile per mantenere le mani in ordine.

Il refill, ossia il ritocco della ricostruzione o della manicure in semipermanente andrebbe fatto ogni due o tre settimane, a seconda della velocità con cui ricresce l’unghia, però esistono metodi semplici per sistemarla da soli, prima dell’appuntamento dall’estetista per il ritocco.

Tante astuzie possono aiutarti  a nascondere la ricrescita delle unghie: innanzitutto basterà coprire di glitter la parte ricresciuta, e poi applicarli anche sul resto della superficie usando una spugnetta per make up oppure un bastoncino di cotone.

In alternativa, puoi stendere un colore diverso sulla ricrescita che sia in contrasto con il colore dello smalto, in modo da creare una french revers o una moon manicure, molto di moda e semplice da realizzare con un pennello sottile.

 

Un’altra idea, infine, è quella di fare dei disegnini su tutta la superficie ungueale, per coprire la differenza di colore. Puoi usare lo stamping, gli adesivi, le water decal oppure procedere a mano libera, il limite è solo la tua fantasia!

Coprire la ricrescita: facciamola ancora più semplice!

Nei paragrafi precedenti abbiamo visto diverse astuzie per una manicure impeccabile, ma se vuoi una soluzione ancora più semplice, usa uno smalto più o meno dello stesso colore e stendilo su tutta l’unghia. In questo modo riuscirai a mascherare la ricrescita senza troppe complicazioni!

In commercio esistono anche delle abbinamenti che ti consentono di acquistare la tonalità esatta di smalto tradizionale in abbinamento al semipermanente appena applicato. Tra i marchi che utilizzano questa tecnica troviamo Orly, ma anche OPI e Pronails.

Avere mani curate significa anche non avere ricrescita, e nasconderla, come abbiamo visto è davvero facile! E tu? Hai qualche trucchetto per nascondere la ricrescita? Ti da fastidio o per te non è un problema? Dimmelo in un commento!

Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

Iscriviti alla newsletter settimanale e ricevi via mail le migliori novità dal mondo unghie e le anteprime sulle attività di testing e invio campioni omaggio da parte dello staff!

Dopo la registrazione, controlla la tua mail e conferma la tua iscrizione =)


4 Commenti su “Come nascondere la ricrescita del gel o del semipermanente?

  1. G.

    questo è uno dei motivi per cui preferisco uno smalto classico su unghie naturali

    Reply
  2. Chiara

    Articolo interessante e utile,in effetti la ricrescita è bruttina da vedere!Io di solito rimuovo tutto prima del tempo ma proverò con dei glitter in futuro.Ho provato ad usare lo stesso colore per camuffare ma la superficie dell’unghia non è omogenea:si vede lo “scalino”

    Reply
  3. Lulli

    In effetti la ricrescita si nota molto e vanifica l’aspetto curato. Questi trucchi sono ottimi.

    Reply
  4. Francesca6

    Ottimi consigli. Quest’inverno ho provato il semipermanente e ho cercato di camuffare la ricrescita con un decoro a puntini.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.