Come riciclare lo smalto per unghie vecchio

Capita a tutte di aprire il beauty e trovare uno o più smalti che, seppur non ancora del tutto secchi, sono invecchiati diventando spessi e di difficile stesura. Come riciclare lo smalto per utilizzi diversi dal make up unghie?

In questo articolo troverete tanti spunti e “rimedi della nonna” per non buttare via il prodotto vecchio o troppo denso per essere usato agevolmente!

Come riciclare lo smalto trasparente:

Il top coat ( se non sai cos’è il top coat e come si usa puoi leggere questo articolo), la base o lo smalto trasparente sono diventati troppo spessi e non è più possibile usarli per il loro scopo originario? Nessun problema, possono essere utili per molte altre cose!

top coat

Rendere indelebili le etichette: se dovete etichettare e archiviare barattoli e documenti con un’etichetta, una volta che l’inchiostro si sarà asciugato passateci un velo di smalto trasparente e la scritta rimarrà inalterata nel tempo!

Fermare la smagliatura dei collant: una puntina di smalto trasparente permette di fermare la smagliatura dei collant e di evitare che si allarghi.

Bloccare viti e nasini degli occhiali: i vostri occhiali da sole o da vista hanno le viti allentate o i nasini “che ballano”? Un po’ di smalto trasparente li fermerà ed eviterà che li perdiate!

Come riciclare lo smalto per unghie colorato:

Lo smalto per unghie colorato vecchio può essere usato per tantissime cose! E’ pur sempre una tipologia di vernice, quindi può essere impiegato per decorare tantissimi oggetti in maniera creativa!

Chiavi colorate con smalto: uno dei classici è usare lo smalto vecchio per colorare la parte superiore delle vostre chiavi, in modo da distinguerle senza dover comprare quelle apposite.

riciclare smalto vecchio
Trovato su skinnymom.com

Decorare ciondoli e collane: perchè non riciclare lo smalto vecchio decorando e personalizzando ciondoli, collane, bigiotteria e altri accessori?

riciclare smalto per unghie
Trovato su captaincrafty.com

Queste sono solamente alcune idee di come sia possibile riutilizzare in modo creativo i nostri vecchi smalti per unghie. E voi, ci avete mai provato?

Aspetto i vostri commenti e vi auguro un buon proseguimento!

Scritto da Francesca L.

Blogger "seriale", redattrice, web writer freelance. Appassionata di tendenze, make up, ma soprattutto di nail art. Nella sua vita non manca mai il colore, in particolar modo sulle unghie!

Leggi tutti gli articoli di Francesca L.

7 Commenti su “Come riciclare lo smalto per unghie vecchio”

  1. La base x unghie può essere anke usata per quelle persone ke sono allergiche agli orecchini di nikel . Stendere un velo sottile intorno alle clips e nn fanno più male.con l’occasione volevo chiedervi che cosa è quel prodotto che vedo stendete intorno al dito nella parte superiore ddell’unghia per non farlo macchiare quando si usano i timbrini o la pittura nel bicchiere con il dito in immersione……..nn so cosa è e quindi nn posso comprarlo…..mi aiutate? Grazie……..vi seguo sempre siete fantastici…….

    1. Ciao Adalgisa, grazie per il preziosissimo contributo. Ma sai che anche io ho visto quella cosa che dici tu? Io finora ho sempre usato il nastro adesivo, ma ultimamente ho visto questo prodotto da molte youtuber americane. Devo fare qualche ricerca e ti faccio sapere. Un bacio grosso!

  2. Il top coat lo usavo già per le smagliature, ma per fermare le viti che ballano è geniale, ho sempre il desiderio invece di usare lo smalto per decorare, ma finora l’ho solo utilizzato per camuffare una sbucciatura di un’anta di un armadio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.