10 cose che rovinano le unghie: errori da evitare, rimedi e prodotti consigliati

Unghie deboli o che non crescono? In questo articolo troverai 10 cose che rovinano le unghie e gli errori da evitare. Ma non ti preoccupare, ti illustreremo anche i rimedi e i prodotti consigliati per farle tornare in forma e bellissime!

10 cose che rovinano le unghie: errori comuni e rimedi

1) Mangiare le unghie o rosicchiare le pellicine: non c’è molto da spiegare! Mangiarsi le unghie o rosicchiare le pellicine indebolisce il margine rendendolo fragile e molle. La saliva, infatti, le rende continuamente umide e, di conseguenza, molto più deboli.

mangiarsi le unghie

Rimedio: se proprio sei un’onicofagica accanita, usa una base anti-rosicchio. Si tratta di uno smalto trasparente dal sapore spiacevole, che dovrebbe aiutarti a dissuaderti dal mettere le dita in bocca. Prodotto consigliato: Anti-bite di Essence, al costo di 2,29€.

2) Tenere le mani troppo in acqua: abbiamo detto nel paragrafo precedente che mangiare le unghie le rovina perchè le rende continuamente umide. Allo stesso modo anche tenere le mani troppo in acqua fa in modo che si spezzino più facilmente.

cura unghie unghie manicure fai da te

Rimedio: se vai in piscina oppure fai un lavoro in cui tieni spesso le mani in ammollo, usa una buona base rinforzante per proteggerle ed evita di limarle nelle successive ore. Prodotto consigliato: P2 Cosmetics Fast Help Repair base rinforzante e riparatrice. Prezzo: meno di 3€.

3) Non usare i guanti durante le pulizie: Beh, anche in questo caso vale lo stesso discorso fatto prima. Non usare i guanti durante le pulizie domestiche rende il margine e la superficie dell’unghia debole e fragile.

unghie lunghe belle

Rimedio: se non sopporti i classici guanti di gomma perchè troppo spessi, prova quelli in lattice usa e getta. Sono più sottili e ti aiuteranno a prendere la buona abitudine di indossarli sempre.

4) Indossare sempre lo smalto : beh, tenere sempre (e dico sempre) lo smalto sulle unghie non fa proprio bene e potrebbe renderle più deboli e farle ingiallire.

Rimedio: Lo so che è difficile per noi nail-polish-addicted, ma preoccuparti: non dovrai certo aspettare intere settimane! Basta anche un solo giorno di pausa, in cui lasci le unghie libere e a “nudo”.

cose che rovinano lo smalto

Prodotto consigliato: durante la tua pausa puoi usare SOS nail detox di Essence, un prodotto a base d’acqua pensato per far riposare e per nutrire le tue unghie tra una manicure e l’altra. Prezzo: 2,99€.

5) Solvente troppo aggressivo: i solventi a base di acetone e quelli troppo aggressivi rovinano le unghie e le rendono deboli, soggette a sbeccature e sfaldamenti.

unghie lunghe forti robuste

Rimedio e prodotti consigliati: in commercio si trovano moltissimi solventi acetone-free, molti dei quali arricchiti con oli idratanti per evitare di seccare troppo la superficie ungueale. Tra i migliori ti segnalo Essence, Kiko, Mavala e Pupa.

6) Usare la lima in acciaio: sì, lo so bene che le limette di acciaio sono contenute in tutti i kit manicure, ma aboliamole! Purtroppo sono troppo aggressive e scaldano l’unghia creando sfaldamenti e rotture.

 

Prodotto consigliato: usa la lima in cartone o, in caso di sfaldamento molto importante, quella in vetro. Ne abbiamo parlato qui.

7) Tagliare le cuticole da sola: le cuticole non andrebbero mai e poi mai tagliate perchè proteggono l’unghia! Se proprio hai bisogno di una manicure che elimini le pellicine perchè troppo dure e “invadenti” rivolgiti ad una professionista.

Prodotto consigliato: Essence Cuticle Remover, un liquido sciogli-cuticole che dovrebbe aiutarti a risolvere il problema.

8) Il Fumo: fumare fa male a tutto l’organismo, non solo alle unghie, ovviamente. Per quanto riguarda le mani, esse sono particolarmente soggette ai danni da nicotina, sostanza che indebolisce le unghie, le rende più deboli e ne causa l’ingiallimento.

Rimedi: smetti di fumare! Non è facile, lo sappiamo, io ho smesso con molta difficoltà dopo diversi anni di vizio.

Nel frattempo puoi usare una base antigiallo per sbiancare la superficie. Prodotto consigliato: base sbiancante anti-giallo di Pupa Milano.

9) Usare le unghie come “utensili”: quante volte ci è capitato di sentirci dire “tu che hai le unghie, fai questo? Fai quello?” Ebbene la risposta corretta da dare è: “ho le unghie e vorrei mantenerle lunghe, grazie!”.

unghie lunghe forti

Usare i nostri artigli per grattare via colle, adesivi, per sciogliere nodi impossibili o per sollevare le linguette delle lattine le rovina creando delle microfratture sul margine libero destinate a trasformarsi in rotture.

10) Una dieta con carenze: una dieta in cui non vi siano abbastanza proteine o calcio mette a dura prova la resistenza delle nostre unghie, oltre ad avere ripercussioni su tutto il nostro organismo!

 

Rimedio: inserisci nella tua alimentazione la giusta quantità di latticini, frutta secca, alimenti fonti di proteine (se sei vegana, chiedi consiglio al tuo medico) e alimenti ricchi di calcio. Non usare integratori senza prescrizione, ma rinvolgiti ad un professionista.

Prodotto consigliato: Mi-Ny Calcium Base, base per unghie arricchita con Calcio e Proteine della Seta. Ce ne ha parlato Patrilina in questa recensione e anche io mi sto trovando benissimo con questo prodotto!

In questo articolo abbiamo visto 10 cose che rovinano le unghie e gli errori da evitare, ma anche i rimedi e i prodotti per aiutarti a risolvere il problema. Tu, hai commesso o commetti una di queste pecche? Diccelo in un commento!


Iscriviti alla newsletter settimanale e ricevi via mail le migliori novità dal mondo unghie e le anteprime sulle attività di testing e invio campioni omaggio da parte dello staff!

Dopo la registrazione, controlla la tua mail e conferma la tua iscrizione =)


Scritto da Francesca L.

Blogger "seriale", redattrice, web writer freelance. Appassionata di tendenze, make up, ma soprattutto di nail art. Nella sua vita non manca mai il colore, in particolar modo sulle unghie!

Leggi tutti i posts di Francesca L.

10 Commenti su “10 cose che rovinano le unghie: errori da evitare, rimedi e prodotti consigliati”

    1. Noooo, ma dai!Lo sai che ho scoperto questo blog perchè su Google cercavo dei consigli su come curare le unghie?Da oggi niente più lima in metallo e pausa per le unghie, mi raccomando! 😉

  1. Eh si! L ultimo prodotto consigliato è davvero ottimo!Di tutti gli errori credo che proverò a fare la pausa di un giorno lasciando le unghie Nude…chissà se troverò il prodotto di Essence che hai consigliato!

    1. Io l’ho preso da Lillapois questo autunno, con il rifornimento invernale. E’ leggero, profumato e diciamo che nutre le unghie durante le pause, è fatto proprio apposta! Se non sbaglio comunque costa intorno ai 3 euro e ce lo dovrebbero ancora avere!

  2. Non conoscevo il nail detox. Cerco di seguire questi consigli e di usare i guanti il più possibile, anche per lavarmi i capelli anche se non mi piace. Purtroppo non mi piace neppure la lima in vetro o cartone, ma mi sforzo di usarla per evitare quella aggressiva di metallo.

  3. Il nail detox effettivamente sembra un’ottima idea! E ovviamente i guanti sono sacri: anzi, per chi è troppo pigra per infilarseli anche solo per lavare una tazzina, io consiglio il Resistente Marigold. La manicure ringrazierà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.